Colori a dita: come prepararli in casa

Dopo aver letto il post di Unconventional Mom mi è tornata alla mente questa ricetta per preparare i colori a dita che ho usato così tante volte al lavoro con moltissimi bimbi e mai col piccolo Ale!!

Così ho deciso di riproporvela anche io. E’ una ricetta molto semplice e veloce da preparare, non servono moltissimi ingredienti (dunque economica!) e può essere conservata in frigorifero in piccoli vasetti di vetro.

ingredienti per fare i colori a dita in casa

Ma ecco cosa vi serve:
– 3 cucchiai di amido di mais
– 2 gocce di glicerolo (si acquista in farmacia)
– 1 /4 di tazza di acqua fredda
– 1 tazza di acqua bollente
– colorante alimentare a scelta

La preparazione è talmente semplice che l’ho fatta insieme ad Ale che mi ha osservato durante i passaggi più scottanti.

Innanzitutto in un pentolino si passa la maizena con un colino per evitare grumi:

ricetta colori a dita fai da te Leggi tutto “Colori a dita: come prepararli in casa”

Cappuccetto rosso e i muffin…

Leggere è divertente, istruttivo, rilassante. Leggere è un piacere, non un dovere. Leggendo non ci si annoia.
E se il lettore è un bimbo piccolo, scoprire che le pagine dei suoi libri sono piene di vita vera lo riempie di gioia e accresce ancora di più in lui il desiderio di leggere,  di sfogliare le pagine per scoprire e scovare nuove somiglianze con la sua quotidianità.

Ecco allora che il ruolo del genitore o dell’educatore diventa molto importante perchè essi possono proporre ai bambini una lettura piuttosto che un’altra e hanno la possibilità di far notare al bambino che i libri sono veri e ci permettono quindi di vivere attraverso le pagine stampate storie meravigliose immedesimandoci in tutti i personaggi.

Leggi tutto “Cappuccetto rosso e i muffin…”

Bimbi in cucina: muffin!

E chi lo dice che con un bimbo piccolo nei paraggi non si riesce a cucinare? Basta permettergli di aiutarci!!

Ovvio, non riusciranno a cucinare tutto da soli, ma di sicuro se non avete mai provato questo esperimento rimarrete davvero stupiti! Preparate insieme tutti gli ingredienti sul tavolo, spiegategli tutti i passaggi e che cosa state facendo in ogni momento della preparazione.

Ma veniamo ad un esempio pratico….i muffin (ovvero i “dietro le quinte” di una ricetta)!

Ale studia gli ingredienti

Qui invece fa pratica imitandomi mentre sbatto uova, zucchero e burro con la frusta

Leggi tutto “Bimbi in cucina: muffin!”

Giochiamo con la teleferica

Spesso e volentieri i giochi con cui i bambini si divertono di più sono quelli che nascono quasi per caso ed è proprio così che abbiamo “inventato” il gioco della teleferica.


Dovendo preparare degli esperimenti per un laboratorio scientifico per bambini con l’Officina dei Colori stavo armeggiando con diversi materiali, tra cui delle cannucce e del filo di nylon. Ad Ale sono sempre piaciute le cannucce: dei lunghi bastoncini colorati da usare in mille modi diversi (da soffiare, da sbattere, da roteare nell’aria, per guardarci dentro…).

Con una forbice ne stavo tagliando alcune in pezzetti lunghi circa 2-3 cm; per evitare che Ale mi rubasse quelle pronte prima che potessi terminare il mio lavoro mi è venuto in mente di infilarle sul filo di nylon.

Ho notato che Ale mi guardava affascinato vedendomi trascinare i segmenti colorati lungo il filo, e così è nata l’idea: ho raddoppiato il numero di cannucce da tagliare per poterle utilizzare anche per il nuovo gioco di Ale: una teleferica!!

Ho attaccato le estremità del filo a due sedie, poste circa a 3-4 metri di distanza e vi ho inserito tanti pezzetti di cannuccia. E il piccolo Ale di è divertito per un sacco di tempo a correre da un capo all’altro trascinando “i vagoni” della teleferica.

Insomma, un gioco semplicissimo da “costruire”, che può avere mille varianti tutte da inventare, che non occupa spazio perchè può essere montato e smontato all’occorrenza e praticamente a costo zero!

[ad#banner_misto_468x60]

Festa del papà – 1 anno dopo..

Mi sembra quasi impossibile pensare che sia già passato un anno da quando ho scattato questa foto al piccolo Ale per la prima festa del suo papà. E invece eccoci qui a preparare in gran segreto un altro regalo!

E complice una splendida e caldissima giornata di sole, anche quest’anno siamo riusciti a improvvisarci artisti. Anche quest’anno per dipingere abbiamo usato i colori a dita, ma questa volta ci siamo divertiti con più colori!

Leggi tutto “Festa del papà – 1 anno dopo..”

Il baule dei travestimenti

Chi di noi non ha mai giocato, da bambino, a indossare vestiti, provare cappelli, sfilare nel corridoio, provare scarpe con i tacchi o ciabatte di 10 misure più grandi….!!

Il baule dei travestimenti è forse il più classico dei giochi che si propone (con enorme successo) in tutti gli asili nido nonchè ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia.

travestimenti2

Ma è un gioco che si può organizzare in modo molto semplice anche a a casa. Leggi tutto “Il baule dei travestimenti”