Come prepararsi ad un pigiama party

Venerdì è alle porte e a casa nostra è ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per il primo pigiama party di Ale (5 anni e mezzo) e Fede (2 anni e 10 mesi).

pigiama party bambini

Lunedì pomeriggio hanno consegnato all’asilo l’elenco dell’occorrente per la serata/nottata Leggi tutto “Come prepararsi ad un pigiama party”

Il primo pigiama party

Ero sicura che l’argomento non mi avrebbe toccata almeno per altri 5 o 6 anni – il doppio dell’età attuale di ale, per intenderci –  e invece…. già ci siamo!

Il prossimo venerdì non solo Alessandro (5 anni e mezzo), ma anche il piccolo Fede (2 anni e 10 mesi) parteciperanno al loro primo pigiama party! 

primo pigiama party

Dove? No, non a casa dei nonni o di uno zio e nemmeno a casa di un’amichetta o un compagno di scuola, bensì, spalancate bene gli occhi: all’ASILO!!!
Qualche mese fa è apparso un volantino nella bacheca fuori dalla loro classe in cui si avvisava che i bambini che lo desideravano avrebbero potuto partecipare ad una serata e ad una notte speciali all’asilo.

‘La giornata di venerdì inizierà all’asilo come tutti gli altri giorni. Il pigiama party avrà inizio alle ore 18 e terminerà il mattino seguente alle ore 9.30 quando, dopo una ricca colazione, potrete venire a riprendere i vostri bambini.’

Leggi tutto “Il primo pigiama party”

Foto della settimana

La foto della settimana – Il nostro rituale del sabato. Qualche immagine e poche parole che catturino dei momenti speciali vissuti durante la settimana. Un modo per fermare quei momenti, imprimerli nella memoria e condividerli insieme a tutti voi. (Ispirato da This moment di Soulemama)

Buon weekend a tutti

bambino addormentato e contest di slackline

[ad#banner_link_468x15]

Estivill rivede le sue teorie sul sonno: il metodo non va applicato sotto i 3 anni

La notizia, scoperta tramite il blog Paternamente, si è diffusa su internet velocissimamente: il famoso medico del sonno, il signor Estivill avrebbe rivisto la sua teoria del sonno riguardo al metodo da adottare con i bambini al di sotto dei 3 anni.

Ma ecco cosa ha dichiarato Estivill durante un’intervista in rete su El Pais a pochi mesi dalla pubblicazione del suo nuovo libro ‘A dormir’ ( già tradotto anche in lingua inglese ‘It’s bedtime!’) :

nuovo libro di estivill a dormir - it's bedtime

Domanda: Ho letto il libro ‘Fate la nanna‘ e ho dei dubbi sull’età a cui si deve iniziare ad applicare il metodo che propone. Come è possibile con un neonato coniugare il suo metodo con l’allattamento a richiesta?’

Risvegli mattutini

Risvegli.

Io sono una di quelle che per carburare al mattino ha bisogno di un attimo di tempo.
Di quelle che è meglio non rivolgerle la parola appena sveglia, anche se solo per i primi due minuti. Ma quei due minuti determinano l’umore dell’intera giornata…!!!

A volte i risvegli sono causati dal pianto del piccolo Fede perchè reclama la sua colazione.
Altre dalla sveglia del papà che si alza per primo per andare a lavorare.
Altre ancora dal piccolo Ale che in totale autonomia si alza e va a fare la pipì prima di infilarsi nel lettone per qualche coccola.

Leggi tutto “Risvegli mattutini”