Attività pericolose per bambini

Le mamme italiane sono generalmente note per la loro qualità di chiocce in grado di proteggere i propri piccoli e di tenerli al sicuro nel loro nido fino all’età adulta.

proteggere i bambini

E’ vero? Tutte le mamme italiane sono apprensive per dna? Tutti i bambini italiani vengono tenuti sotto una campana di vetro affinchè non succeda loro mai niente?

Sinceramente io non mi sento vittima dell’ Helicopter parenting, termine che come viene spiegato in questo articolo identifica quei “genitori che, come elicotteri, ronzano perennemente sopra la testa e la vita dei propri figli”.

Anzi, i miei figli sono sempre stati quelli che a differenza degli altri bambini hanno sempre avuto il permesso di arrampicarsi sugli alberi, di lanciarsi dalle discese a tutta velocità con la bici senza pedali, piuttosto che di maneggiare forbici e coltelli fin da piccoli.

Eppure devo ammettere che da quando ci siamo trasferiti ad Amburgo mi è capitato spesso di sentirmi troppo ansiosa e apprensiva in confronto alle altre mamme. Leggi tutto “Attività pericolose per bambini”

Modi stupidi di morire

La morte prima o poi abbraccerà ognuno di noi, nessuno escluso.
Ma in alcuni casi forse possiamo evitare di anticipare l’incontro con il nostro destino finale morendo in modo semplicemente stupido. Quali sono i modi stupidi per morire?

modi stupidi di morireI primi che mi vengono in mente sono non allacciare le cinture di sicurezza, bere un liquido che indica un teschio sull’etichetta della bottiglia, non legare i bambini sul seggiolino in auto, guidare ubriachi, salire sul tetto di una casa senza senza essere in totale sicurezza, giocare a pinata con un alveare, assumere medicinali senza aver consultato un medico, non usare il casco in moto o in bicicletta…

Probabilmente alcuni sono talmente stupidi che il vostro buon senso non ve li farà nemmeno venire in mente, ma a quanto pare non siamo tutti uguali…

Leggi tutto “Modi stupidi di morire”

Gravidanza e lavori a rischio

Abbiamo parlato del congedo di maternità anticipata concesso a causa del lavoro svolto dalla gestante. Ora vediamo nello specifico quali sono i lavori che, per legge, vengono considerati a rischio.

lavori a rischio in gravidanza

Le mansioni che prevedono un rischio per la gestante includono:

Leggi tutto “Gravidanza e lavori a rischio”

Regole e dubbi sui bambini in auto

Ne abbiamo già parlato e ormai tutto vi è chiaro su come viaggiare in auto in modo sicuro, ma nel caso aveste ancora qualche dubbio vogliamo darvi ancora qualche informazione su casi particolari e fare un piccolo riepilogo.

ale_seggiolino

In gravidanza. Quando sono rimasta incinta e il pancione ha iniziato a prendere forma mi sono chiesta se era sicura indossare la cintura o se invece avrebbe potuto costituire un pericolo per  me e per il bambino.
Invece…Si deve sempre usare la cintura, anche in gravidanza: la fascia orizzontale tenuta bene in basso sulle anche e la fascia diagonale che passa tra i seni, con una corretta regolazione dellʼattacco superiore, sono la migliore garanzia sia per la madre che per il feto.

Bambini in braccio
Le braccia di un adulto attorno a un bambino ispirano un senso di sicurezza, ma in auto è vero il contrario: in caso di collisione a soli 50 km/h , infatti, il corpo di un bambino  del peso di 10 kg acquista una forza pari a 200 kg nessun adulto avrà mai sufficiente energia per trattenere il bambino, il quale anzi sarà schiacciato anche dal suo peso proiettato in avanti.
Leggi tutto “Regole e dubbi sui bambini in auto”

La Zona

A tutti coloro che credono che un muro, un allarme, una telecamera, o una pistola possano risolvere tutti i problemi di sicurezza.

A tutti coloro che credono che la auto-segregazione in quelle che sono chiamate Gated-communities sia la soluzione per tener lontana la violenza dalle proprie famiglie.

A tutti coloro che preferiscono chiudere gli occhi sull’ingiustizia e la miseria e vogliono barricarsi in un piccolo mondo di agio e sicurezza, alla faccia di chi ne rimane fuori.

A tutti coloro che non si pongono domande su queste disparità, e credono sia giusto cercare solo di tutelarsi, difendere le loro proprietà e preservare i proprio vantaggi ( per salvarsi la faccia e la coscienza basta qualche messa e qualche offerta alle ONG)

A tutti coloro che sostengono che ronde, vigilantes e tutti gli altri strumenti utilizzati dalla attuale società sicuritaria , NON siano un tentativo pericoloso e miope di risolvere i problemi..

.. consigliamo vivamente di guardare questo meraviglioso, sconvolgente film del 2008 di Rodrigo Plá. Leggi tutto “La Zona”

Cinture di sicurezza: un gesto d’amore

seggiolini

Ancora una volta vogliamo parlare di bambini e sicurezza e quindi dell’uso delle cinture e dei seggiolini: le cinture, nei bambini riducono la probabilità di morte e di trauma grave del 71% nei minori di un anno, e del 54% nellʼetà prescolare.

Le cinture, oltre ad essere obbligatorie, sono efficaci anche per i passeggeri che siedono nel sedile posteriore: in un incidente a 50km/h, un adulto seduto dietro è proiettato in avanti con una forza di 3,5 tonnellate, il peso di un elefante! Questo può provocare la morte, o lesioni gravi, anche a coloro che sono seduti nei sedili anteriori.

Sembra che quando si va in autostrada ci si prepari anche psicologicamente al rischio. Questo non succede quando facciamo percorsi brevi, o meglio, percorsi familiari, dove le nostre difese si abbassano, perché conosciamo bene la strada.

Una collisione a 50 km/h contro un ostacolo fermo equivale a una caduta dal terzo piano. Leggi tutto “Cinture di sicurezza: un gesto d’amore”