Gli imperfetti genitori

Gli imperfetti genitori –  Bernardi Marcello
€ 8,20 Pag 264
Editore   BUR   (collana Superbur psicologia per tutti)  2002

Di Marcello Bernardi avevo gia letto il libro Educazione e Libertà ; e di Marcello Bernardi avevo trovato diverse citazioni nel  libro Lessico Minimo di Pedagogia Libertaria (che recensirò al più presto).   Per fortuna perchè stando alla orribile copertina e al titolo da squallidissima guida per genitori, probabilmente non mi sarebbe mai venuto in mente di raccogliere questo libro dallo scaffale della libreria.

Invece, a parte un inizio un po lento in cui si dilunga troppo sulle varie tipologie di famiglia, di bambino (unico, gemello, primogenito o ultimogenito), di nonni e di genitori (assenti,  immaturi, lavoratori,  separati)  poi si rivela uno splendido testo che trasmette un profondo amore e rispetto per queste strane e a noi incomprensibili creature che sono i bambini.

Il libro contiene molte parti che sono state poi riprese dal libro su citato, soprattutto riguardante la contrapposizione tra educazione autoritaria ed educazione permissiva, e le relative considerazioni sull’effettivo ruolo e scopo dell’educazioneLeggi tutto “Gli imperfetti genitori”

Stop alla discriminazione dei papà!

Dal pediatra, siamo presenti entrambi per far visitare il piccolo Ale:  signora lo spogli, signora mi dica, signora le dia questo e quello…  al mio intervento per elencargli orari e temperature di tutte le febbri misurate nelle ultime 36 ore e dei medicinali somministrati, un pò vengo ignorato, un pò guardato con diffidenza…

Al pronto soccorso,  siamo presenti entrambi e Ale si dimena come un matto per non farsi auscultare: signora mi dica, signora lo prenda in braccio che magari si calma, signora le dia questo e quello …  Leggi tutto “Stop alla discriminazione dei papà!”

A casa malato, con il papà

Qualche giorno fa Ale si è ammalato. Sarà la quarta o quinta volta da quando ha iniziato l’asilo nido. E siccome non abbiamo la fortuna di avere i nonni vicino, solo in una occasione siamo riusciti ad organizzarci con loro,  le altre volte è sempre stato a casa con la sua mamma.   Quest’ultima volta però abbiamo deciso che sarei rimasto a casa io usufruendo anche io del Permesso Malattia Bambino (di cui torneremo a parlare approfonditamente in un post dedicato).

Innanzitutto una precisazione visto che alcuni tra amici e parenti ci hanno detto “Caspita, ma ti fanno anche stare a casa se il bambino è malato?!?”. Allora, non voglio fare il sindacalista ma il permesso malattia bambino NON è retribuito, quindi non è una gentilezza o una concessione del datore di lavoro, nè una agevolazione da welfare comunista.  Non va chiesto, va comunicato.  Leggi tutto “A casa malato, con il papà”

Uff,non si finisce mai di pulire…

Da un pò di tempo a questa parte Ale, imitandoci, prende scopa e  paletta e fa finta di pulire per casa.

ale_scopa1

Finalmente siamo riusciti a trovare una scopettina per lui, e anche se non è di legno come avremmo voluto, lui sembra apprezzare, e da allora eccolo che   pulisce, pulisce, pulisce…

Leggi tutto “Uff,non si finisce mai di pulire…”