Pelle d’agnello per bambini

Quest’estate, durante il nostro viaggio in Slovenia abbiamo comprato e portato con noi a casa una pelle d’agnello.
agnello e bambiniNei Paesi nordici viene utilizzata da sempre soprattutto con i neonati e i bambini piccoli in quanto dà una sensazione di calore e protezione.

Se non viene trattata con sbiancanti o altri prodotti chimici il vello dovrebbe mantenere un alto contenuto di lanolina, che, si dice, la renderebbe antibatterica e autopulente.

Il vello d’agnello è particolarmente indicato infatti quando si pratica EC perchè se la pelle si bagna con l’urina non deve essere necessariamente lavata ma può essere semplicemente esposta all’aria ad asciugare.

Leggi tutto “Pelle d’agnello per bambini”

Come risparmiare acqua? Facendo la pipì sotto la doccia

Già, avete capito proprio bene: facendo la pipì sotto la doccia ed evitando quindi di tirare lo sciacquone del wc anche solo una volta al giorno, si risparmierebbero fino a 4380 litri d’acqua all’anno.

Questo è il messaggio passato dallo spot mandato in onda sulle reti televisive brasiliane che potete vedere qui sotto:

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=xyJlUZWwkdM&]

Il video ideato dagli ambientalisti della SOS Mata Atlantica è volutamente “leggero”, realizzato sotto forma di cartoon, per affrontare invece un tema invece molto importante: l’acqua potabile è una risorsa preziosa che non va sprecata! Leggi tutto “Come risparmiare acqua? Facendo la pipì sotto la doccia”

Invenzioni geniali!

Navigando su internet mi sono imbattuta in un sito in inglese che vende articoli inutili o divertenti di ogni genere e per ogni occasione.
Alcuni sono delle semplici invenzioni geniali, come i Pee-Pee TeePees, ovvero dei parapipì per il momento del cambio del pannolino.
La pubblicità dell’articolo dice: “se siete genitori di un maschietto vi sarà sicuramente capitato di venire innaffiati dalla sua pipì! Gli tenete i piedi con una mano, il pannolino nell’altra e ripetete a bassa voce Non fare la pipì, non fare la pipì!”
La soluzione al vostro problema è questo piccolo cono di stoffa da appoggiare voi sapete dove, che renderà il momento del cambio del pannolino rapido e asciutto!”
Fantastico!!


Ma l’articolo che mi ha fatto davvero impazzire è un altro: il cucchiaio-aereoplanino!
Quante volte da piccoli vi hanno invitato ad aprire la bocca perchè vi doveva entrare un aereoplanino, piuttosto che un treno carico carico di…
Leggi tutto “Invenzioni geniali!”

Come costruirsi un fasciatoio

Il 3 giugno è nato Alessandro e da brava mamma ho preparato tutto per il suo arrivo.
Oltre all’occhio, da brava educatrice di asilo nido, ho pensato molto anche alla praticità e quindi, per quanto riguarda il fasciatoio avevo scartato i bei mobili-fasciatoio completi di cassettoni, in coordinato con la cameretta.

A pensarci possono sembrare comodi e “salva spazio”, ma di praticità ne habbo ben poca.
Dopo l’esperienza di migliaia e migliaia di cambi di pannolini e di sederi lavati ho innanzitutto stabilito che il mio fasciatoio sarebbe stato posizionato in bagno.
Perchè? Provate ad usare i mobili-fasciatoio e, dopo aver tolto il pannolino a correre col sedere al vento fino in bagno e poi ne riparliamo!!!
Già, avrete tinto tutte le pareti che separano la camera dal bagno!!

Leggi tutto “Come costruirsi un fasciatoio”