Oggi, due anni fa

Oggi, due anni fa, ero ancora in attesa. Anche se nelle ultime ore non era stata propriamente ‘dolce’ come attesa. gravidanza a termine

Non lo avevo ancora mai visto, ma in fondo già lo conoscevo già bene: Federico!

Ricordo quella giornata come fosse ieri…. la rottura delle acque durante la notte, gli sms alla mia amica ostetrica Martina, l’eccitazione che non mi ha permesso quasi di chiudere occhio tanto era la voglia di conoscerlo, il viaggio in ospedale  insieme a Davide e ad Ale. Non so chi fosse più eletrizzato dei tre.

papà e mamma bis in ospedale

Leggi tutto “Oggi, due anni fa”

Chi fa nascere i bambini?

Qualche sera fa, sdraiati nel lettone, io e Ale (3 anni) invece di guardare la tv ci siamo inventati un gioco per imparare nuove parole divertendoci: il gioco dei mestieri.

bambino ostetrico

Ecco allora una carrellata di descrizioni e delle relative professioni.

Da quelli giusti “Chi aggiusta le macchine?” – “Il meccanico” Leggi tutto “Chi fa nascere i bambini?”

Palestrina da lettino o da culla a costo zero

Non si fa altro che ripetere che quando nasce un bambino si devono spendere un sacco di soldi. Ed è vero: se li si vuole spendere. In molti casi infatti ci sono alternative ben più economiche o addirittura a costo zero.

palestrina gioco

Uno dei primi giochi per i neonati è  la palestrina.
Leggi tutto “Palestrina da lettino o da culla a costo zero”

Regali tra fratelli

Durante la gravidanza avevo parlato molto ad Ale dell’arrivo del fratellino per prepararlo emotivamente, per quanto possibile, ai cambiamenti a venire.

Molti genitori per attenuare la gelosia iniziale e per fare in modo che anche il fratellone, il giorno del suo spodestamento, abbia dei regali da scartare, preparano un piccolo dono “da parte del fratellino o della sorellina”.

regalo del fratellone al neonato

Leggi tutto “Regali tra fratelli”

Il modo migliore per allattare un bambino

The Breast way to feed a baby (Allattamento: il modo migliore di nutrire un bambino)
The Breast way to feed a baby

Quest’immagine non ha bisogno di parole, se non, per chi non sa l’inglese, della traduzione del gioco di parole (Breast: seno e Best: migliore) che ovviamente in italiano non rende affatto: “Allattamento: il modo migliore per nutrire un bambino”

Leggi tutto “Il modo migliore per allattare un bambino”

Il mio parto (VBAC)

10-04-2011
La giornata trascorre come molte altre a casa. Io cerco di sfruttare questi ultimi giorni, forse ore per qualche lavoretto o regalo per i miei piccoli. Con il trapano buco dei cubetti di legno per il piccolo Ale da infilare con una stringa e li dipingo. Cucio una mini fascia equAzioni in lino cosicchè Ale possa portare la sua bambola “Maschio” come io e il suo papone porteremo Federico.

mamma col pancione e ale

Dopo cena guardiamo tutti insieme una puntata dei Simpson al computer e poi mettiamo a letto Ale. Noi invece decidiamo di finire di leggere le ultime pagine del libro “Parto di testa” che avevamo iniziato e mai finito quando ero in attesa di Ale e alle 23.45 andiamo a letto.

11-04-2011
Io, al contrario di Davide, non riesco a prendere subito sonno e dopo neanche mezz’ora si rompono le acque!

Essendo ancora sveglia riesco ad alzarmi tempestivamente dal letto e a correre in bagno e nel mentre chiamo Davide, più volte, perché dorme talmente profondamente che lo sveglio a fatica. E una volta aperti gli occhi non capisce bene che cosa gli stia dicendo.

Leggi tutto “Il mio parto (VBAC)”