Assoluzione e assoluzione

Con questa sentenza altri soggetti si potrebbero sentire autorizzati a commettere simili e gravi gesti immaginando, poi, di essere assolti

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=wYLs7yUG2yY]

Che dire,  ormai parlar male del TG1 è come sparare sulla croce rossa.  Però riesce sempre a lasciarci a bocca aperta per il suo modo disinvolto di fare dis-informazione.

Leggi tutto “Assoluzione e assoluzione”

Noi stiamo con Emergency

Scemo chi legge..  o pirla chi scrive?

Quando c’è di mezzo il giornaletto di famiglia, il quotidiano del partito dell’amore, entrambe le  affermazioni si rivelano sempre valide.  Ma Feltri, passato da Libero a Il Giornale, riesce sempre a lasciare a bocca aperta, questa volta liquidando l’arresto (il sequestro?) di tre operatori italiani con questo titolo di grande finezza.

Ma bando alle polemiche.   Ci uniamo alla catena di solidarietà alla ONG e vi segnaliamo la manifestazione organizzata per sabato e l’appello sul sito.

Leggi tutto “Noi stiamo con Emergency”

The cat came back

Che la pubblicità ci dà fastidio immagino lo abbiate capito oramai. Che la troviamo invadente e il più delle volte banale o ridicola anche.   Però da persone che amano la fantasia e la creatività non possiamo negare che moltissime pubblicità siano in effetti delle perle di ironia, di genio e delle vere e proprie opere d’arte. Se non perlomeno la dimostrazione del livello raggiunto dalle più moderne tecnologie multimediali.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=dh1llVP21C8]

Un’altra delle cose che ci dà tanto tanto fastidio della pubblicità, da amanti della musica, è proprio  l’appropriazione di alcuni brani  “storici” o ai quali per quanto poco conosciuti noi siamo particolarmente affezionati.  A chi non è mai capitato di dire sentendo un brano “ ah bello! E’ quello della pubblicità della  …….. !?!   Ecco, da amante della musica in generale , forse questa è una delle cose che più mi fa stringere il cuore e aggrovigliare lo stomaco: “No! non è la pubblicità della ….! Questa  è una canzone dei Beatles, o di  ….  o di quest’altro… !!!

Leggi tutto “The cat came back”

Quote rosa

una donna può essere brava in politica anche per il solo fatto di essere giovane e magari gradevole (Silvio Berlusconi)

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Q8IgEHwcX74]

Dopo aver letto “Dalla parte delle Bambine” e “Ancora dalla parte delle bambine” mi è capitato spesso di riflettere sul ruolo femminile nella nostra società e sull’identità di genere. Non si può negare infatti che oggi le donne abbiano più diritti e più possibilità e ricoprano anche posizioni di prestigio, nelle università, come nelle aziende e anche in politica.  Ma visto che siamo sotto elezioni parliamo delle donne in politica.

Leggi tutto “Quote rosa”

Assoluzione o Prescrizione ? ( Di precise parole si vive parte II )

Neqnche una settimana fa abbiamo scritto un post su quanto riteniamo importante calibrare le parole e cercare sempre di trovare le parole giuste per esprimere le nostre idee e i nostri sentimenti.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=6QAdmfdE4SA]

Quando però poi scopriamo che i media usano (a volte in modo inconsapevole, altre – come questo – quasi sicuramente intenzionalmente) la cosa si fa ancora più grave… Leggi tutto “Assoluzione o Prescrizione ? ( Di precise parole si vive parte II )”

Allattamento indecoroso

Quando l’articolo è uscito sui giornali eravamo già in ferie, quindi non abbiamo potuto scrivere subito un articolo in merito, e probabilmente ci saremmo persi la notizia se non fosse stato per il post di Giuli nel paese del riciclo.

allattamento prolungato

L’indignazione è stata tale però che non abbiamo resistito, e con ritardo vi vogliamo dire la nostra, e non sia mai che a qualcun’altro fosse sfuggito..

I fatti sono brevemente questi:  una signora perbene ( una cardiologa, mica una zingara o una commessa sfigata)  viene allontanata dalla sala da pranzo di un hotel a 4 stelle che si proclama family friendly (mica una bettola di provinciali ignoranti) perchè davanti alle crisi di pianto della sua piccola di 5 mesi ha deciso di offrirle discretamente la tetta.  E dire che è successo solo in un paio di occasioni, perchè la signora  non è una esibizionista, nè tantomeno una femminista convinta, e per non urtare la sensibilità altrui, ha sempre allattato la bimba in camera prima di scendere al ristorante.  Cionostante, altri clienti si sono sentiti turbati dalla disdicevole scena di un neonato attaccato al seno e hanno chiesto al maitre di far spostare la signora in una stanza riservata… Leggi tutto “Allattamento indecoroso”