Come sopravvivere alla varicella dei bambini…. d’estate

La varicella è una delle malattie infettive più toste: i bambini che la prendono si riempiono di bolle pruriginose piene di liquido che si trasformano poi in antiestetiche crosticine che non vanno assolutamente grattate via. E’ facile che venga la febbre, talvolta anche alta, si è spesso più nervosi, irritabili e assolutamente non ci si può esporre al sole.

bambini e varicella - rimedi

Solitamente ‘si fa’ la varicella da bambini. Il contagio avviene infatti principalmente all’interno delle comunità, prime fra tutte asili e scuole e il periodo dell’anno che vede dilagare l’annuale epidemia è solitamente l’inizio della primavera.

Leggi tutto “Come sopravvivere alla varicella dei bambini…. d’estate”

A casa malato, con il papà

Qualche giorno fa Ale si è ammalato. Sarà la quarta o quinta volta da quando ha iniziato l’asilo nido. E siccome non abbiamo la fortuna di avere i nonni vicino, solo in una occasione siamo riusciti ad organizzarci con loro,  le altre volte è sempre stato a casa con la sua mamma.   Quest’ultima volta però abbiamo deciso che sarei rimasto a casa io usufruendo anche io del Permesso Malattia Bambino (di cui torneremo a parlare approfonditamente in un post dedicato).

Innanzitutto una precisazione visto che alcuni tra amici e parenti ci hanno detto “Caspita, ma ti fanno anche stare a casa se il bambino è malato?!?”. Allora, non voglio fare il sindacalista ma il permesso malattia bambino NON è retribuito, quindi non è una gentilezza o una concessione del datore di lavoro, nè una agevolazione da welfare comunista.  Non va chiesto, va comunicato.  Leggi tutto “A casa malato, con il papà”

Tutta la verità, nient’altro che la verità….

“Niente abbuffate, vestiti elenganti e bottiglie di spumante quindi, ma pigiamone e plaid, brindisi a base di camomilla e  nanna prestissimo!!”

E se non ci credete….

ATTENZIONE
l’immagine che state per vedere potrebbe urtare la vostra sensibilità

Leggi tutto “Tutta la verità, nient’altro che la verità….”

Buon anno!

Quando ero gggiovane a Capodanno nausea, vomito e mal di testa erano la conseguenza della notte brava e dei festeggiamenti.

Quest’anno invece,  questi sintomi,  insieme ad un bel febbrone,  sono stato  il risultato di chissà quale virus intestinale che ha stroncato qualunque nostra iniziativa di celebrare l’arrivo del nuovo anno. Leggi tutto “Buon anno!”

Viaggio in Finlandia – day 12

Day 12  – Saariselka National Park (Kiloopaa) –  Inari
Ci svegliamo presto, stanchi per la nottata e skazzatissimi perché ancora diluvia e soprattutto del paesaggio circostante non si vede più un accidente a causa della nebbia e delle nuvole basse.  Facciamo colazione mentre valutiamo cosa fare: aspettare il pomeriggio o tutto il giorno nella speranza che spiova e si riesca a fare la camminata nel parco nazionale, sprecando però tutta una giornata in un campeggio carissimo, in mezzo al nulla e senza facilities che permettano di trascorrere la giornata al chiuso, o rinunciare anche a questa camminata e proseguire verso nord?

villaggio-sami-stanziale

La Frà mi suggerisce di fare la camminata da solo, mentre lei mi aspetta con Ale, ma non mi va di lasciarli da soli per diverse ore con Ale che tra l’altro non sembra nemmeno stare affatto bene, è rognosissimo e diversamente dai giorni precedenti molto mogio e con il faccino pesto.  Leggi tutto “Viaggio in Finlandia – day 12”