Liberi di cambiare

Solo i cretini non cambiano mai idea, o la cambiano troppo di frequente.

Come abbiamo scritto fin dal primo giorno nella presentazione di questo blog con i nostri post vogliamo diffondere / promuovere /portare a conoscenza alcuni argomenti che ci appassionano, in cui crediamo, o semplicemente che ci piacciono e immaginiamo possano piacere anche ad altri.

Lungi da noi l’intenzione di imporre le nostre opinioni, o evangelizzare su certe pratiche eco-equo, criminalizzare chi non le segue e tantomeno di fare i fighi perchè noi lo facciamo e altri no.
Parlando di come abbiamo scelto di vivere, ma soprattutto di come viviamo la quotidianità, scontrandoci con le difficoltà e le critiche, raccontandovi i nostri alti e bassi, e condividendo con voi i nostri successi.

Leggi tutto “Liberi di cambiare”

Fate pure come a casa vostra

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. Art.21 Costituzione

epitaffio libertà di espressione Il domicilio è inviolabile Art. 13 Costituzione

Se durante il gay pride qualcuno mettesse uno striscione con su scritto “noi odiamo i froci” o “a noi piace la figa” non credo che la polizia interverrebbe.
Se durante i festeggiamenti per lo scudetto dell’inter un milanista mettesse fuori dal balcone la bandiera rossonera, non credo che arriverebbero i vigili del fuoco per rimuoverla.

Eppure il partito dell’amore,  il popolo delle libertà,  si arroga il diritto e si prende la libertà di vietare qualsivoglia contestazione, di azzittire qualcunque voce di dissenso e di entrare nella casa di onesti cittadini per sequestrare tutto quel materiale sconveniente (striscioni – poster ecc) che rappresenterebbe una sbavatura nelle parate del potere.

Leggi tutto “Fate pure come a casa vostra”

Contro la legge sulle intercettazioni

Del DDL Intercettazioni, o Decreto Alfano o meglio conosciuto come Legge Bavaglio, si parla da settimane su blog e giornali,  un pò meno forse in tv ( di sicuro molto meno su alcune tv…) quindi in realtà non possiamo aggiungere molto.


Però volevamo comunque dare un piccolo segnale anche dal nostro blog, perchè quello che è in gioco è molto di più  di un gossip  sui giornali o qualche servizio irriverente alle iene…

Leggi tutto “Contro la legge sulle intercettazioni”

Noi stiamo con Emergency

Scemo chi legge..  o pirla chi scrive?

Quando c’è di mezzo il giornaletto di famiglia, il quotidiano del partito dell’amore, entrambe le  affermazioni si rivelano sempre valide.  Ma Feltri, passato da Libero a Il Giornale, riesce sempre a lasciare a bocca aperta, questa volta liquidando l’arresto (il sequestro?) di tre operatori italiani con questo titolo di grande finezza.

Ma bando alle polemiche.   Ci uniamo alla catena di solidarietà alla ONG e vi segnaliamo la manifestazione organizzata per sabato e l’appello sul sito.

Leggi tutto “Noi stiamo con Emergency”

La libbertà (paladini …)

La Libbertà, sicura e persuasa
d’esse stata capita veramente
,
una matina se n’uscì da casa:
ma se trovò con un fottìo de gente
maligna, dispettosa e ficcanasa
che j’impedì d’annà libberamente.
E tutti je chiedeveno: – Che fai? –
E tutti je chiedeveno: – Chi sei?
Esci sola? a quest’ora? e come mai?…
– Io so’ la Libbertà! – rispose lei –
Per esse vostra ciò sudato assai,
e mó che je l’ho fatta spererei…
Dunque potemo fa’ quer che ce pare
– fece allora un ometto: e ner di’ questo
volle attastalla in un particolare…
Però la Libbertà che vidde er gesto
scappò strillanno: – Ancora nun è affare,
se vede che so’ uscita troppo presto!

(Trilussa)

Appena ho letto questa poesia di Trilussa non ho potuto fare a meno di ripensare alle gag di Corrado Guzzanti e Neri Marco Re all’Ottavo Nano diversi anni fa.  Leggi tutto “La libbertà (paladini …)”