Di bambini, letture e camere disordinate

Questa mattina, prima di andare all’asilo, Federico mi ha chiesto di leggergli uno dei suoi libri in tedesco “Wibo Waschbaer, räumt auf”. (“Wibo l’orsetto lavatore riordina”)

letture sul riordinare

Non amo particolarmente i libri ‘a tema’ come quelli sul non fare i capricci, sul mangiare la pappa o come in questo caso sul riordinare.
Trovo che la lettura di un libro, per un bambino, debba essere svincolata da qualsivoglia messaggio subliminale. Ma devo anche ammettere che ad Ale e Fede alcuni di questi libri piacciono e sono contenta di far scegliere anche a loro le proprie letture, secondo i loro gusti personali che non sempre corrispondono ai miei.

Questo preambolo per farvi capire lo stato d’animo in cui mi sono trovata quando ancora assonnata mi sono ritrovata questo libro fra le mani: tutto volevo tranne che iniziare la giornata con una sorta di predica – visto che camera loro assomiglia molto a quella raffigurata nel libro!

E invece il finale della storia mi ha fatto tornare il sorriso. 
Leggi tutto “Di bambini, letture e camere disordinate”

Wow said the owl! Un libro ri-fatto da Ale

wow sai the owl

‘Wow! said the owl‘ -Tim Hopgood
€ 12,89  Pag 32
Farrar Straus Giroux – 2009

Questo libro per bambini racconta la storia di un piccolo gufo che vuole vedere con i suoi occhi come appare il mondo con la luce del giorno. Attraverso bellissime illustrazioni il piccolo gufo scopre un mondo fatto di colori mai visti prima.

Un ottimo libro per i bambini che stanno scoprendo il mondo dei colori e che possono in questo modo impararne i nomi anche in inglese. La storia è breve e molto semplice e ad Ale è sempre stato simpatico questo piccolo gufo caparbio e coraggioso.

Chiaccherando di libri e letture con Daria, mamma di due bimbe della stessa età di Ale e Fede, le ho parlato di questo libro consigliandoglielo, anche se a dire il vero non sapevo se ne fosse stata mai realizzata una versione in italiano. Ma subito mi è venuta un’idea che Ale ha accettato con grande piacere: riscrivere il libro per la sua amica Alice, come avevamo già fatto con altri libri.

Leggi tutto “Wow said the owl! Un libro ri-fatto da Ale”

Leggere per…

leggere per concentrarsi

Leggere per concentrarsi

Ci sono infiniti motivi per cui vale la pena di leggere. Noi vogliamo raccontarvi i nostri.

Se volete potete farlo anche voi, ogni giovedì, lasciando un commento a questo post per condividere con tutti noi un’immagine, un racconto, un disegno, una frase che esprima ciò vi spinge a leggere.

Leggere per…  – Un’iniziativa equazioni.org per trasmettere e diffondere l’amore e l’importanza della lettura

Leggere per…

leggere per sentirsi amati

Leggere per sentirsi vicini

Ci sono infiniti motivi per cui vale la pena di leggere. Noi vogliamo raccontarvi i nostri.

Se volete potete farlo anche voi, ogni giovedì, lasciando un commento a questo post per condividere con tutti noi un’immagine, un racconto, un disegno, una frase che esprima ciò vi spinge a leggere.

Leggere per…  – Un’iniziativa equazioni.org per trasmettere e diffondere l’amore e l’importanza della lettura