Mammacheblog 2013

Ciò che amo della rete è il potere di creare relazioni azzerando le distanze, facendo sentire tutti vicini, dando la possibilità di ritrovarsi nelle parole di un blog o nelle esperienze condivise in una community.
Ma tutto questo, ovviamente, non può bastare: non ci si può nascondere dietro allo schermo di un pc perchè la vita, quella vera, si nutre di relazioni vere e di amicizie.

mammacheblog e fattoremammaEd ecco che una volta all’anno arriva il Mammacheblog, un evento organizzato da FattoreMamma per le mamme 2.0, che offre l’occasione di trasformare il virtuale in reale: due giorni di formazione, discussioni, approfondimenti tra professionisti del web ma anche di chiaccherate, racconti e risate tra amiche virtuali si, ma anche reali!

La giornata di venerdì, dedicata alla formazione, è stata un’imperdibile occasione di approfondimento ma anche di confronto aperto tra professionisti ed esperti del web. Leggi tutto “Mammacheblog 2013”

Isola che c’è 2010

Anche quest’anno possiamo dirci soddisfatti di aver partecipato alla fiera L’Isola che c’è: abbiamo incontrato vecchi amici e molti genitori e bimbi iscritti al nostro forum/gruppo  sul portare, Ale si è divertito a giocare u

L’unica pecca, come l’anno passato, è stata la pioggia che ci ha tenuto compagnia al sabato, anche se quest’anno è stata talmente tanta che all’area bimbi c’è stato un fuggi fuggi generale prima dei visitatori e poi degli espositori, noi compresi perchè lo spazio era decisamente impraticabile, tutto allagato….

pioggia all'isola che c'è

Ma la domenica è stata una gornata splendida: sole, famiglie, bambini, neo genitori e future mamme interessate alla pratica del portare e alle nostre fasce portabebè,

Leggi tutto “Isola che c’è 2010”

L’isola che c’è – 18/19 Settembre 2010

Sei una futura mamma o una neo mamma (o papà!!!)?
Ti piacerebbe crescere tuo figlio pensando anche a rispettare la natura e l’ambiente, oltre che il portafoglio?
Hai sentito parlare di pannolini ecologici, ec, avvicinamento precoce al vasino, allattamento prolungato e vorresti approfondire questi argomenti?
Vorresti saperne di più sull’attachment parenting e sul portare?

Anche quest’anno noi e la nostra associazione Officina dei Colori parteciperemo alla fiera L’Isola che c’è


proponendo ai piccoli visitatori e ai loro genitori uno spazio morbido dove ritrovarsi, riposarsi, fare nuove amicizie oltre che, venendo al lato pratico, uno spazio allattamento e uno per il cambio-pannolino!

Leggi tutto “L’isola che c’è – 18/19 Settembre 2010”

Vacanze in Finlandia 2009 – Day 5

Day 5  Savonlinna

market

Solita routine mattutina con soliti tempi biblici, non fosse che mentre la Frà sta facendo la doccia mi accorgo che il primo bus per la città sarebbe entro 30 minuti mentre quello appena successivo dopo quasi 2 ore!! Allora cominciamo a fare tutto di super corsa, compreso il tragitto di piu di 1,5 km che separa la tenda dalla fermata ma poi anche se siamo in perfetto orario il bus non arriva… dopo 15 minuti chiediamo informazioni ad una passante che non parla inglese e si limita ad indicarci l’orario successivo che però è a più di un’ora dopo e noi cerchiamo di fargli capire che invece stiamo aspettando quello prima e non vogliamo star li ad aspettare un’ora!!


savonlinna_cruise1

Leggi tutto “Vacanze in Finlandia 2009 – Day 5”

1,2,3..Buono famiglia in Lombardia per le famiglie numerose

buono_famiglia

Ancora un buono famiglia in Lombardia, questa volta per le famiglie numerose, ovvero con almeno 3 figli minorenni a carico.

Come al solito il primo passo è quello di capire se effettivamente si rientra nel “piano salva crisi”, operazione troppo spesso talmente complicata da far desistere i cittadini a richiedere il bonus.

In questo caso le famiglie che vogliono ottenere il “Buono” devono avere un ISR (Indicatore della Situazione Reddituale), riferito ai redditi percepiti da tutti i componenti della famiglia nel 2007, non superiore a 10.000 euro. Leggi tutto “1,2,3..Buono famiglia in Lombardia per le famiglie numerose”

Mobilità sostenibile – cosa significa?

Il superamento dei livelli di inquinamento è ormai all’ordine del giorno in molte città, il traffico è sempre congestionato, e i mezzi pubblici sono sempre troppo pochi e troppo pieni. Andare in bici è diventato uno sport estremo e anche muoversi a piedi, magari in carrozzina o con un passeggino può davvero rivelarsi impresa ardua. Se a tutto ciò aggiungiamo, pedaggi, soste a pagamento, multe, incidenti, pirati della strada, smog e inquinamento acustico, verrebbe da pensare proprio “ma chi ce lo fa fare di spostarci ogni giorno per le nostre città?”.

Si dà il caso che però la mobilità urbana non è solo un piacere, ma spesso un’esigenza irrinunciabile, quindi da più fronti, cittadinanza, terzo settore, amministrazioni locali e politica, si sente sempre più spesso parlare di mobilità sostenibile.

Ma cos’è la mobilità sostenibile?

La mobilità sostenibile è un sistema di mobilità urbana in grado di conciliare il diritto alla mobilità con l’esigenza di ridurre le cosiddette esternalità negative ad essa connesse. In pratica si tratta di tutti quei provvedimenti che permettono di garantire gli spostamenti urbani della popolazione riducendone gli effetti negativi in termini di emissioni nocive, smog, inquinamento acustico, congestione del traffico e incidenti.

Questi provvedimenti possono essere di vario tipo, ognuno di essi ha costi e benefici diversi sulla mobilità, impatti diversi sull’economia sociale e famigliare e a livello mediatico e infine rappresentano impostazioni politiche molto diverse.

Leggi tutto “Mobilità sostenibile – cosa significa?”