Gioco-scienza: che forma ha un ponte?

Attraverso gli esperimenti i bambini hanno la possibilità di formulare delle ipotesi, di verificarle e di imparare, mentre giocano, moltissime cose sulla natura, sulla chimica, sulla fisica,..
Già intorno ai 4 anni Ale ha iniziato sempre più frequentemente a domandarci come funzionano gli elettrodomestici, perchè piove, di che cosa è fatta la neve e così via e le nostre risposte con il passare degli anni hanno iniziato ad essere sempre più precise e realistiche.
Dopo aver preso in prestito moltissimi libri in biblioteca, Ale ha finalmente ricevuto in regalo il suo primo libro di esperimenti al compimento dei 6 anni.

esperimenti per bambini

Oggi abbiamo provato l’esperimento sui ponti, tratto proprio dal libro “Super Scienza”.
Qualsiasi bambino sa costruire un ponte, ma che forma deve avere per essere robusto e per poter sostenere un grosso peso?

Leggi tutto “Gioco-scienza: che forma ha un ponte?”

Come “legge” il nostro cervello

Sceodno una rcircea dlel’Uvitrisenà di Cmbairgde non ipromta l’odirne dlele lrteete in una proala, l’uicna csoa che cntoa è che la pimra e l’utlmia ltetrea saino al psoto gusito. Ttute le atlre lrteete  dlela poalra psonoso esrsee itinvtere snzea carere prleobmi alla letutra.

Qstueo acdcae pcherè la mtene non lgege ongi lteetra senigolnarmte ma la proala cmoe un ientro qudini il clrveelo è cnouqmue in gdrao di asblsemare le lterete e iernttaprere la ploara crottrea.

***

No, non siamo impazziti, nè questo è il primo tentativo del nostro piccolo Ale di scrivere un articolo.  Questo è un esperimento che cerca di dimostrare la fondatezza o l’infondatezza di alcune teorie riguardanti il modo in cui il nostro cervello “legge” e interpreta i segni, le lettere e le parole.    Leggi tutto “Come “legge” il nostro cervello”

Divieni ciò che sei – Friedrich Nietzsche

divieni cio che sei

Questo libro non rientra fra le opere del filosofo tedesco ma è una antologia di pensieri nietzschiani fatta dai due autori che cerca di dare forma alla sua filosofia dietetica, intesa come arte di vivere sano.

Per carità, niente consigli pratici sul come vivere o cosa mangiare o manualetti pseudo filosofici new age da leggere sotto l’ombrellone, ma riflessioni e aforismi che riguardano, anche, il rapporto tra salute e malattia, la frenesia della vita moderna e l’influenza che alimentazione, abitudini, lavoro e luogo in cui si vive hanno all’interno del processo di realizzazione del Sè.

“Siamo esperimenti e dobbiamo volerlo essere!” dichiara il filosofo tedesco e citando un’ode di Pindaro, “divieni ciò che sei” definisce come compito primario dell’uomo la ricerca e la realizzazione del proprio essere. E questo deve e può avvenire soltanto attraverso la sperimentazione concreta della vita, al fine di individuare, verificare e mettere alla prova le proprie inclinazioni, i propri bisogni e i propri desideri. Leggi tutto “Divieni ciò che sei – Friedrich Nietzsche”