Gioco-scienza: che forma ha un ponte?

Attraverso gli esperimenti i bambini hanno la possibilità di formulare delle ipotesi, di verificarle e di imparare, mentre giocano, moltissime cose sulla natura, sulla chimica, sulla fisica,..
Già intorno ai 4 anni Ale ha iniziato sempre più frequentemente a domandarci come funzionano gli elettrodomestici, perchè piove, di che cosa è fatta la neve e così via e le nostre risposte con il passare degli anni hanno iniziato ad essere sempre più precise e realistiche.
Dopo aver preso in prestito moltissimi libri in biblioteca, Ale ha finalmente ricevuto in regalo il suo primo libro di esperimenti al compimento dei 6 anni.

esperimenti per bambini

Oggi abbiamo provato l’esperimento sui ponti, tratto proprio dal libro “Super Scienza”.
Qualsiasi bambino sa costruire un ponte, ma che forma deve avere per essere robusto e per poter sostenere un grosso peso?

Leggi tutto “Gioco-scienza: che forma ha un ponte?”

La scuola perfetta

Ogni genitore vorrebbe per suo figlio La Scuola Migliore, indipendentemente che essa possa corrispondere alla scuola statale dietro l’angolo, ad un istituto privato onnicomprensivo o a una realtà di homeschooling.

scelta della scuola

Mio figlio Alessandro ha compiuto 6 anni a giugno di quest’anno, ma il pensiero della ‘migliore scuola’ mi assillava già da parecchio, soprattutto a causa delle esperienze negative presso asilo nido e scuola materna, dai racconti di amiche con bambini alle elementari, nonchè dalla mia personale esperienza lavorativa.

Ammetto che io e Davide siamo particolarmente pignoli ed esigenti – almeno in fatto di educazione e didattica posso dare la colpa alla mia deformazione professionale! – ma il pensiero di doverlo mandare alla scuola statale del nostro paese non mi piaceva affatto. Leggi tutto “La scuola perfetta”

Klimahaus – il museo del clima – Terza parte

L’ultima tappa all’interno del Klimahaus, il museo del clima di Bremerhafen ci ha riportato nuovamente in Germania, dove abbiamo potuto assistere all’affascinante fenomeno delle maree.

wattenmeer - nordsee

Watternmeer – Nordsee, Germania

Ale e Fede si sono divertiti un sacco a vedere con che velocità aumentasse l’acqua e sono riusciti a tornare sulla terra ferma senza bagnarsi giusto in tempo! Anche se sono piccoli per comprendere cosa significa il riscaldamento climatico e da cosa esso sia causato, abbiamo spiegato loro, aiutati da immagini ed installazioni, che tra le conseguenze vi sono l’innalzamento delle acque e l’aumento di inondazioni in alcune aree geografiche.

maree - klimahaus

Leggi tutto “Klimahaus – il museo del clima – Terza parte”

Klimahaus – il museo del clima – Seconda parte

Il nostro viaggio all’interno del Klimahaus di Bremerhaven, il museo del clima, ci ha portato in pochi passi dal caldo delle foreste pluviali al freddo dell’antartico.

mappamondo - antartico

Neve, freddo, ghiaccio e un panorama polare.

antartico - klimahaus

Se siete in maniche corte però non vi preoccupate, il tragitto da percorrere è breve e chi ha voglia di rigustarselo con più calma può prendere in prestito tutone, cappelli e giacche e guanti per tornare in mezzo al ghiaccio, che si può anche toccare a mani nude! Leggi tutto “Klimahaus – il museo del clima – Seconda parte”

Schnuppernachmittag – una sbirciatina alla scuola elementare

Il 20 di Giugno il Kita di Ale ha organizzato una festa per tutti i bambini dell’asilo che ad agosto (sì, avete letto bene, qui ad Amburgo la scuola elementare inizia il 21 di agosto e il 26 per il i ‘primini’) inizieranno la prima elementare.
Già, dopo le vacanze estive che trascorreremo in Italia, Ale inizierà una nuova e bellissima avventura! La scuola elementare che frequenterà è vicino a casa nostra e Ale, ci è già stato parecchie volte: la prima all’openday dello scorso anno, una festa in cui i bambini hanno potuto visitare le aule e fare giochi e piccoli laboratori, poi per un colloquio con il personale della scuola e infine, da febbraio, due volte a settimana per il suo corso di tedesco con altri bambini stranieri.

invito allo schnuppernachmittag

Qualche settimana fa è arrivata per posta una lettera indirizzata ad Ale: un invito ufficiale della scuola per uno Schnuppernachmittag, durante il quale i bambini avranno la possibilità di visitare la scuola, vedere le aule destinate ai bambini di prima, conoscere gli altri compagni e soprattutto le maestre! Leggi tutto “Schnuppernachmittag – una sbirciatina alla scuola elementare”

Il primo appuntamento dal dentista

Io ho paura del dentista. Una paura tanto grande quanto priva di fondamento, visto che non è mai successo che nessun dentista mi abbia fatto davvero male. Non importa che si tratti di una visita di controllo, una pulizia dei denti, un’estrazione o una carie da sistemare: è più forte di me, ogni volta che mi trovo in sala d’attesa le mani iniziano a sudare e il mio piede a muoversi come un metronomo.

dentista per i bambini

Ovviamente ho sempre cercato di non far trapelare questa mia paura davanti ai bambini e anzi, al mio ultimo appuntamento in Italia ho coraggiosissimante chiesto ad Ale se voleva accompagnarmi per vedere come si svolge una visita – in quel caso una pulizia dei denti. Ale, sempre curioso, ha accettato al volo e ha chiesto di poter stare accanto a me per tutta la durata della visita, divertito da tutti quegli strani strumenti e dalla poltrona che sale e scende come un ascensore. Quanto a me, ho retto alla grande!

Intorno ai 2 anni avevo chiesto al pediatra quale fosse l’età giusta per una prima visita e lui aveva risposto che potevo tranquillamente aspettare almeno i 6 anni. Questo consiglio è stato implicitamente riconfermato visto che al compimento dei 5 anni ancora di visite di controllo non se ne era parlato.

Qualche mese prima del compimento dei 3 anni di Federico la nostra assicurazione sanitaria tedesca ci ha invece inviato una lettera nella quale ci invitavano ad effettuare delle visite odontoiatriche periodiche di controllo, ma soprattutto di prevenzione. Leggi tutto “Il primo appuntamento dal dentista”