San Valentino per bambini: giochi e attività

Un’amica ha deciso di organizzare una piccola festa di san valentino, a cui sono stati invitati anche Alessandro e Federico e mi ha chiesto di aiutarla a pensare a qualche gioco o attività da far fare ai bambini  per l’occasione.

bambini e san valentino

Ecco qualche semplice idea che potete utilizzare anche voi per una piccola festa a tema san valentino.
Nel nostro caso saranno presenti solamente 5 o 6 bambini tra i (quasi) 3 anni e i 5 anni e mezzo: i giochi e le attività dovranno quindi essere semplici e non troppo lunghi, ma possono essere riadattate anche per bambini più grandi.

Leggi tutto “San Valentino per bambini: giochi e attività”

Bavaglie improvvisate

Federico ‘è grande’ ormai da moltissimo tempo e le bavaglie in casa nostra sono sparite da più di un anno. ‘Ale non la mette. Io sono grande. Non la voglio….’

Ieri sera quindi, quando Federico mi ha chiesto ‘Mamma mi metti la bavaglia per mangiare il brodo?’ sono rimasta un pò spiazzata.
Se fossimo stati in Italia ne avrei cercata una tra le cose di quando erano piccoli, ma qui ad Amburgo di certo di bavaglie non ce n’è nemmeno l’ombra.

bavaglia improvvisata

Allora?!
Semplice:
– 1 strofinaccio
-1 molletta
e…. guten appetit!

E voi cosa usate quando dimenticate la bavaglia? Fate semplicemente senza oppure inventate qualche stratagemma come il nostro?

Dipingere come Mirò con i bambini

Poco meno di un anno fa, durante una piccola vacanza a Genova a casa di nostri carissimi amici, abbiamo visitato la mostra su Mirò ‘Poesia e Luce’, ospitata a Palazzo Ducale da ottobre 2012 ad aprile 2013.

Alla mostra abbiamo partecipato insieme ai nostri amici e con un totale di 5 bimbi dai 9 mesi ai 5 anni al seguito.
Una visita sicuramente faticosa e poco rilassante per noi adulti ma decisamente interessante e coinvolgente per i bambini che si sono divertiti un mondo a vedere strani quadri appesi alle pareti. Già perche’ a quanto pare fin dalla tenera età di 3-4 anni si hanno già le idee chiare in fatto di arte…

mostra di mirò - in gita con i bambini

Durante la mostra ci siamo divertiti a descrivere insieme ai bambini i coloratissimi disegni e a provare ad interpretarli a modo nostro. Ale, munito di un’audio guida per bambini messa a disposizione dal museo ci spiegava poi il vero significato di ogni opera.

Passano i mesi e un bel giorno, tornando a casa dall’asilo Ale mi confessa tristemente di aver buttato un suo disegno che la maestra aveva classificato come ‘sbagliato’: ‘Il sole è giallo, non rosso!
La mia pancia e il mio cuore avrebbero voluto rispondere ad Ale che la sua maestra oltre a capire ben poco di arte e ad avere poca fantasia forse aveva visto troppe poche albe e tramonti da non conoscere tutte le meravigliose sfumature di giallo rosso e arancio che il sole ci sa regalare….

dipingere come mirò

Ma prima che potessi aprire bocca, per fortuna, mi è tornata in mente la mostra di Mirò e ho deciso di proporre ad Ale uno dei laboratori artistici che proponiamo con l’associazione Officina dei Colori, seppur con qualche piccolo adattamento. Leggi tutto “Dipingere come Mirò con i bambini”

Intagliare la zucca di Halloween

Ormai quello della zucca di Halloween è per noi un appuntamento fisso: non appena Ale ha visto i primi addobbi e travestimenti in vendita nei supermercati, circa 3 settimane fa, ha iniziato a chiedermi quando sarebbe arrivato il ‘giorno della zucca’.

intagliare la zucca di halloween

A dire il vero i bambini non erano gli unici ad essere impazienti di mettersi all’opera, ma non volevamo nemmeno prepararla con troppo anticipo rischiando poi che arrivasse alla notte del 31 di ottobre tutta rinsecchita o ammuffita.
Allo stesso tempo per dei bambini di 2 e 5 anni un giro di un’oretta a raccogliere dolci e caramelle ha poco senso, è troppo veloce perchè possano assaporare il senso della festa.

zucca di halloweenSi può quindi partire con un pò di anticipo e iniziare i preparativi nei giorni che precedono Halloween.
Insieme ai bambini si possono preparare ricette a tema come le Dita di strega o la Piantina budino; ci si può improvvisare registi e girare un film dell’orrore; ci si può divertire a ideare e cucire dei costumi da indossare durante il giro del quartiere; possiamo far preparare loro decorazioni e piccole scenografie per abbellire la casa o per una festa in maschera con gli amici; e ovviamente si può intagliare la zucca e illuminarla già dal tardo pomeriggio quando il sole lascia il posto all’oscurità…. Leggi tutto “Intagliare la zucca di Halloween”

Halloween: come creare una scenografia

Forse vi potrà suonare come una scusa visto che i nostri travestimenti non sono ancora pronti, però festeggiare Halloween con i bambini non deve necessariamente ridursi al solo giro del quartiere in maschera alla ricerca di dolcetti.
Nei giorni che precedono questa antica tradizione si può giocare insieme ai bambini a preparare ‘disgustose’ ricette, a creare decorazioni per la casa, intagliare zucche o a inventare storie e giochi di paura.

notte della conoscenza

Nel weekend noi abbiamo colto l’occasione per arredare casa con una sorta di murales (non su muro!) a tema Halloween, ispirandoci all’immagine di un gufo riprodotta su volantini e manifesti che invitano gli amburghesi a partecipare alla Notte della conoscenza del 2 novembre.

Se qualcuno di voi ha intenzione di organizzare una festa di Halloween la nostra idea potrebbe essere usata per creare una sorta di scenografia che renderà l’atmosfera ancora più magica, anzi, più spaventosa! Leggi tutto “Halloween: come creare una scenografia”

Come diventare un esploratore del mondo

Più che un libro questo testo assomiglia ad un quaderno di appunti dove il proprietario ama scrivere non solo con le parole ma anche attraverso immagini, fotografie, oggetti….

come diventare un esploratore del mondo

Come diventare un esploratore del mondo
Museo d’arte di vita tascabile
Keri Smith
€16 pg 204
Corraini Editore

Lo stile del libro sicuramente originale ed accattivante invoglia ancora di più i lettori a seguire i trucchi e i suggerimenti dell’autrice per diventare esploratori del mondo.
Ma per farlo non occorreranno per forza di cose un biglietto aereo, una valigia piena di soldi nè 80 giorni di tempo.

E allora? Allora pagina dopo pagina scopriamo che possiamo partire ad esplorare quello che ci sta accanto, che abbiamo sotto il naso ogni singolo giorno ma che probabilmente non abbiamo mai osservato con cura.

Leggi tutto “Come diventare un esploratore del mondo”