Leghisti: fate balà l’oeucc!

E’ di qualche giorno fa la notizia che nel Canton Ticino è stata diffusa una campagna con manifesti e sito internet contro i topi che vanno in svizzera a rubare il formaggio.  Ma chi sono questi ratti?  Fabrizio – piastrellista italiano,  Bodgan – delinquentello rumeno e Giulio (Tremonti).    Tutti e tre “se la ballano” sul territorio svizzero sottraendo risorse ai cittadini della confederazione.

La notizia ha destato molto scalpore, e indignato a destra e sinistra.  Ha indignato e deluso la stessa Lega, che ha sempre considerato i “cugini” gli svizzeri ticinesi e ora vede i suoi frontalieri, e il suo ministro beffeggiati in questo modo.

Leggi tutto “Leghisti: fate balà l’oeucc!”

Io mi voglio bene e pretendo il lusso che mi spetta

Da un pò di tempo ho deciso di volermi bene; di trattarmi come mi merito; di non rinunciare più a nessun vezzo e nessun lusso.

Basta con la sobrietà, la decrescita e con i sacrifici:  ora voglio il lusso!  Se mi voglio bene, devo anche io potermi permettere il Lusso. Perciò comincerò a pretenderlo. E a chi mi dirà che il lusso non è sostenibile, nè per nostra economia nè tantomeno per l’ambiente risponderò con un alzata di spalle. Io mi voglio bene e il lusso lo pretendo.

Leggi tutto “Io mi voglio bene e pretendo il lusso che mi spetta”

Se mi vuoi bene REGALAMI un libro

Regalare un libro è più di un gesto d’affetto. Con un libro regaliamo qualcosa di noi, un pezzo della nostra anima. Vorremmo che nel tempo divenisse un gesto naturale, proprio come fanno gli innamorati a San Valentino o i figli di tutte le età per la Festa della mamma. La nostra sfida è rendere il libro più familiare, più vicino al mondo e al cuore dei possibili lettori. Vorremmo che la lettura diventasse  un piacere quotidiano.

Questo il cuore  della (ennesima) campagna di promozione alla lettura.  Questa volta da parte del  Centro per il Libro e la Lettura e Associazione Italiana Editori, in collaborazione con l’Associazione Librai Italiani , Anci e Upi.

Leggi tutto “Se mi vuoi bene REGALAMI un libro”

Quando i libri prendono vita

L’anno scorso vi abbiamo segnalato una splendida campagna / pubblicità progresso del New Zealand Book Council ora anche grazie a Sara/ACacciaDiVento, abbiamo scovato questa nuova campagna per promuovere la lettura

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=F_jyXJTlrH0]

non fatevi scoraggiare se non capite il parlato, è semplicemente l’interpretazione di un libro andate avanti e osservate le pagine prendere vita con la narrazione. Leggi tutto “Quando i libri prendono vita”

Leggere è il cibo della mente: passaparola!

Un po di tempo fa in internet, tv e su molti giornali, free press e non solo è circolata una nuova campagna del governo  a favore della lettura.

Ai più, soprattutto non lettori,  non avrà detto molto e molto probabilmente non avrà nemmeno invogliato a prendere in mano un libro. Ad alcuni, lettori e amanti della lettura, ha lasciato l’amaro in bocca per l’ennesima campagna inutile e costosa (la bellezza di 2,4 milioni di euro).

video_leggere_cibo_mente

A parte la scarsissima qualità dei video rilasciati e la loro discutibile bellezza e originalità (sembra uno spot del mulino bianco), ciò che colpisce maggiormente è che su 6  soggetti lettori che si passano parola ( a proposito,  l’esortazione Passa Parola! si scrive separata, non attaccata come il sostantivo – e il programma televisivo!!) 4  stanno leggendo giornalini o riviste, NON LIBRI!! e dei due libri, uno è un semplice Abbecedario..

Leggi tutto “Leggere è il cibo della mente: passaparola!”

Siamo tutti pirati e contraffattori

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=4pIOMNsb8XM]

Avete mai scritto il testo di una canzone sul diario, o peggio l’avete trascritta e pubblicata sul vostro blog o su qualche forum?

Avete mai provato a cucinarvi in casa una tortina paradiso o dei pandistelle,  o avete mai provato a fare la nutella, o peggio avete pubblicato sul vostro blog delle ricette di prodotti in commercio o che vi avevano fatto venire l’acquolina al solo leggerle su un libro di cucina? Leggi tutto “Siamo tutti pirati e contraffattori”