Ricetta pasta di mais

Ingredienti: – 1 bicchiere di Maizena

1 bicchiere di colla vinilica

1 cucchiaio di olio di riso

Procedimento:

Fate cuocere tutti gli ingredienti in un pentolino, mescolando fino a che il composto non diventa solido.

Togliete quindi dal fuoco e fate un panetto.

La pasta di sale può essere utilizzata già colorata, oppure al naturale e colorata in seguito.

Per il colore potete usare ingredienti naturali, specialmente per i bambini più piccoli che potrebbero mettere in bocca o mangiare l’impasto, come i colori alimentari oppure la polvere di zafferano, il cacao e il caffé, succo concentrato di lampone o mirtilli ecc.

Leggi tutto “Ricetta pasta di mais”

Ricetta pasta di sale

Ingredienti: – 1 bicchiere di farina bianca

  • 1 bicchiere di sale fino

  • ½ bicchiere d’acqua

  • (1 cucchiaio di colla vinilica – facoltativa; da NON usare con bambini piccoli che potrebbero mangiare l’impasto!)

Procedimento:

Mescolate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.

La pasta di sale può essere utilizzata già colorata, oppure al naturale e colorata in seguito.

Per il colore potete usare ingredienti naturali, specialmente per i bambini più piccoli che potrebbero mettere in bocca o mangiare l’impasto, come i colori alimentari oppure la polvere di zafferano, il cacao e il caffé, succo concentrato di lampone o mirtilli ecc.

Leggi tutto “Ricetta pasta di sale”

Gli Sporcelli – Roald Dahl

sporcelli.jpg Gli Sporcelli – Roald Dahl
Pag 109 € 7
Salani – Gl’Istrici 1988

Sicuramente il titolo di questo breve libro per bambini incuriosisce e fa sorridere non solo i più piccoli.
Roald Dahl, autore di”Il GGG”, “Matilde”, “La Fabbrica di cioccolato” e “Le streghe” racconta la storia di una strana coppia: un uomo e una donna brutti, sporchi e cattivi che passano il tempo a farsi dispetti a vicenda e a chiunque gli capiti sotto tiro.
E si sa che quando si parla a una bambino di disordine, sporcizia, scherzi assurdi e vendette inimmaginabili la risata a crepapelle è assicurata.
Per quanto non indispensabili allo scopo, le illustrazioni aiutano a viaggiare con l’immaginazione e a vivere ancora di più le disavventure dei protagonisti.
Indicato dai 7 anni in su.

Pollicino nel bosco dei media – Vincenzo Varagona

Pollicino nel bosco dei media coverPollicino nel bosco dei media – Come educare i bambini a un uso corretto dei mezzi di comunicazione
Vincenzo Varagona
Pg 200 € 11,00
Ed. Paoline 2007

Ho comprato d’istinto questo libro perchè da tempo, per lavoro e per passione mi interesso di media e all’educazione.
Non mi ero però accorto che era edito dalle Edizioni Paoline, “la casa editrice multimediale al servizio del Vangelo” e che l’autore è collaboratore di Avvenire e presidente dell’unione stampa cattolica italiana.

Non che questo sia un male, anzi, semplicemente è probabile che forse l’avrei un pò snobbato. Ma alla fine l’avrei comprato e letto ugualmente poichè trovo molto utile al confronto e al conseguimento di una visione globale di un problema l’approfondire ogni argomento sentendo le più svariate “campane”. Leggi tutto “Pollicino nel bosco dei media – Vincenzo Varagona”

Elogio della disciplina – Bernhard Bueb

elogio della disciplina coverElogio della disciplina Bernhard Bueb
pg 155 € 12.50
Rizzoli 2007

Il filosofo tedesco Bernhrd Bueb, classe 1938, è stato per trent’anni il rettore del prestigioso collegio privato di Salem; in questo suo provocatorio libro si prefigge di riportare la disciplina al centro della pratica pedagogica.

E’ un libro provocatorio, su ammissione dello stesso autore, perchè, dal titolo fino alla quarta di copertina sembra richiamare nella mente del lettore cupe immagini di austerità, sottomissione, castighi e severità. E in effetti quando ho preso in mano il libro e ho letto come titoli dei capitoli:”Potere assoluto ai genitori”, “La disciplina come terapia” e “Per educare con giustizia bisogna essere disposti a punire” e ho pensato ad un tedesco come capo di un collegio qualche brivido mi è venuto… Leggi tutto “Elogio della disciplina – Bernhard Bueb”

Il piccolo principe in noi

piccoloprincipeinnoi_coverA distanza di 64 anni la “favola” del piccolo principe continua ancora a essere venduta e letta da milioni di persone in tutto il mondo. In questo libro il filosofo e teraupeuta tedesco Mathias Jung ripercorre tutte le tappe del viaggio del piccolo principe analizzando da un punto di vista filosofico e psicologico i personaggi che incontra durante il suo cammino.

Dopo il primo capitolo introduttivo in cui riprende la biografia del poeta aviatore, ufficiale dell’aviazione in riserva, esiliato in america e morto durante durante una ricognizione poco prima della fine della guerra, per coglierne gli aspetti che hanno influenzato e inspirato molti passi della favola, l’autore dedica ogni capitolo di questo libro ad ogni personaggio del “Piccolo Principe”.

Non si tratta di una sterile rilettura, in molti punti si avvale del testo originale ma solo per riprendere alcune frasi salienti del principino o del suo interlocutore a dimostrazione delle sue tesi.
Citando Nietzsche, Kant, Herman Hesse, Fromm e molti altri scrittori, filosofi, poeti e teologi capiamo quale sia il valore propulsivo della crisi interiore, quanto la nostra società, sia soggiogata dal consumismo, dall’ossessione del potere e dall’esigenza di apparire,  sia dominata dalle varie dipendenze (dal lavoro, dal gioco d’azzardo, dal cibo, dalla droga e dall’alcool) e dalle nostre ossessioni e paure, in primis quella della morte e quella di sprecare il nostro tempo. Capiamo quanto la amicizia sia un lento processo di costruzione della fiducia,(cio che nel Piccolo Principe viene chiamato Addomesticamento) e quanto l’amore costi fatica, sforzi e necessiti una costante “manutenzione”.

Il racconto del Piccolo Principe è insuperabile per semplicità di scrittura e allo stesso tempo per la complessità dei messaggi che ci trasmette. Leggi tutto “Il piccolo principe in noi”