Ricetta semplice per preparare i crackers in casa

Ora che al mattino Ale e Fede sono rispettivamente a scuola e al Kita ho più tempo per lavorare a nuovi progetti o per sperimentare ricette trovate in rete.

La settimana scorsa curiosando in internet in cerca di idee per la merenda che Ale e Fede devono portare tutti i giorni a scuola ho trovato una ricetta per fare degli ottimi cracker in casa.

cracker fatti in casa

Io e il forno abbiamo da sempre grandi problemi di comunicazione e temendo l’ennesima delusione avevo quasi deciso di lasciar perdere la ricetta. Il caso ha però voluto che dovessi comunque usare il forno e così mi sono decisa a provare: favolosi!!!
Uno degli esperimenti in assoluto meglio riuscito!

La  ricetta è velocissima da preparare e semplice semplice. Leggi tutto “Ricetta semplice per preparare i crackers in casa”

Bavaglie improvvisate

Federico ‘è grande’ ormai da moltissimo tempo e le bavaglie in casa nostra sono sparite da più di un anno. ‘Ale non la mette. Io sono grande. Non la voglio….’

Ieri sera quindi, quando Federico mi ha chiesto ‘Mamma mi metti la bavaglia per mangiare il brodo?’ sono rimasta un pò spiazzata.
Se fossimo stati in Italia ne avrei cercata una tra le cose di quando erano piccoli, ma qui ad Amburgo di certo di bavaglie non ce n’è nemmeno l’ombra.

bavaglia improvvisata

Allora?!
Semplice:
– 1 strofinaccio
-1 molletta
e…. guten appetit!

E voi cosa usate quando dimenticate la bavaglia? Fate semplicemente senza oppure inventate qualche stratagemma come il nostro?

Bimbi in cucina: gelato yogurt e fragola fatto in casa

In estate le routine giornaliere dei bambini spesso vengono scombussolate: le diverse attività non vengono più scandite dal suono della campanella della scuola, ma generalmente inseguono gli impegni ‘vacanzieri’ della famiglia o le abitudini dei nonni con cui i più fortunati si godono qualche giorno di vacanza in più.

ricetta gelato stecco yogurt e fragola

Il momento della merenda resta però uno dei momenti sacri della nostra giornata a cui non rinunciamo mai, nemmeno in vacanza.
E se quando siamo fuori casa cerchiamo di adattarci preparando per tempo uno snack ‘tascabile’ (durante le nostre escursioni per esempio non dimentichiamo mai di riempire una snack-bag di frutta secca e noci di vario tipo) quando siamo a casa la preparazione dello spuntino diventa un momento divertente per tutti.

Coinvolgere i più piccoli nella realizzazione delle ricette è un’ottima strategia di educazione alimentare per educare i bambini a scelte e abitudini alimentari corrette e consapevoli.

educazione alimentare con i bambini

Leggi tutto “Bimbi in cucina: gelato yogurt e fragola fatto in casa”

Torta alle carote: per i bambini che non amano i dolci

Non c’è niente da fare, alcuni bambini non sono amanti dei dolci.
Li mangiano si, ma quasi più per educazione (o imitazione!) e sicuramente non per gola!

Ma che fare quando si tratta di festeggiare il compleanno??
Insomma, un compleanno non si può definire tale senza una torta con le candeline da soffiare, no?

torta di carote per compleanno

Questo è stato il mio dilemma quando ho iniziato a pensare ai festeggiamenti per il 5° compleanno di Alessandro.
La risposta ai miei problemi mi è stata offerta qualche tempo fa dalla mia amica blogger Genny Gallo la quale mi ha consigliato di provare una ricetta che sembrava fatta apposta al caso mio: la torta di carote!

Leggi tutto “Torta alle carote: per i bambini che non amano i dolci”

Antispecismo: riflessioni sul libro Restiamo Animali

Come reagite di fronte alle immagini o alle notizie dei bambini lavoratori sfruttati in cina, dei bambini soldato in africa o delle baby prostitute thailandesi?  Cosa pensereste se vi proponessero di mangiare delle belle cosce di orfano brasiliano? O se vi dicessero che su intere tribu africane vengono sperimentati nuovi medicinali?  Immagino che che se siete capitati su questo blog tutti questi scenari vi facciano indignare, accapponare la pelle, venir voglia di battervi per le ingiustizie di questo mondo.

Cos’è l’antispecismo?  Beh non è altro che l’estensione di questo senso di giustizia, equità, solidarietà e compassione a tutti gli esseri viventi, a tutte le specie, senza riservarli agli esseri umani.  E’ una estensione delle lotte portate avanti dall’anti-razzismo, ritenendo la suddivisione in specie (non tanto dal punto di vista biologico quanto etico e nel suo risvolto di dominio) arbitraria e ingiusta.   E rifiuta la mercificazione degli esseri viventi e la loro classificazione in base ai nostri scopi in animali “da latte”, “da macello”, “da corsa”, “da compagnia”, “da soma” allo stesso modo in cui tutti noi – credo e spero – rifiuteremmo di considerare tutti i cinesi  umani “da lavoro”, le bambine thailandesi “da sesso”,  i malati terminali africani “da sperimentazione”  e cosi via…

Leggi tutto “Antispecismo: riflessioni sul libro Restiamo Animali”

Come far mangiare la frutta ai bambini?

Ai bambini non piace la frutta.

E chi l’avrebbe stabilito?! Certo, sicuramente ogni bambino ha le sue preferenze e altrettanto sicuramente il gusto si allena anche con l’abitudine.

bimbi in cucina - spiedini di frutta

Dunque se in casa, a scuola, dai nonni… il bambino non vede mai nessuno mangiare (e con piacere, non come imposizione!) frutta di alcun tipo, con grande probabilità non ci sarà da stupirsi se anche lui cercherà di rifiutarla in ogni modo.

E allora bisogna rassegnarsi all’idea di rifilargli frutta unicamente sottoforma di succhi o yogurt o costringerli a magiare la famosa mela al giorno?

Leggi tutto “Come far mangiare la frutta ai bambini?”