Perchè EquAzioni

{Sobrietà, Convivialità, Solidarietà, Equità} = EquAzioni: la nostra formula per il mondo che vorremmo;
Ormai la frase Un’altro mondo è possibile è inflazionata e il suo abuso la fa ricondurre più a slogan di piazza che a proposte innovative ed utopiche.

Spesso viene usata per imbrigliare sotto un unica bandiera, e con una accezione negativa, tutto quell’insieme di persone gruppi associazioni che lavorano o si impegnano politicamente e nel sociale, che rifiutano in toto il sistema capitalistico o semplicemente vorrebberro che il libero mercato assomigliasse più ad un festoso luogo di incontro e di scambio che ad una giungla. Persone diversissime, di diversa estrazione sociale, culturale, politica e anche religiosa, ma accumunate da quest’unica convinzione: che un altro mondo sia possibile.

Anche noi ne facciamo parte, ma ci piacerebbe che proprio coloro che storcono il naso di fronte all’ennesimo blog alternativo ecologista altermondialista equosolidale ecc ecc, si fermassero un po a leggere e a scambiare idee e opinioni.

A noi piace conoscere, studiare, capire, relazionarci e confrontarci, soprattutto con idee diverse, d’altronde “se stiamo a cantarcela” sempre fra di noi, tutti questi bei discorsi diventano inutili e sterili. Ovvio che ci piacerebbe diffondere le nostre convinzioni, ma non vogliamo però imporre le nostre idee; più che altro ci piace condividerle, renderle note a chi magari per cinismo o per ideologia non ne è a conoscenza o ne è diffidente.

Una società più rispettosa per l’ambiente, equa, dove regna la giustizia sociale, la sobrietà e la convivialità, dove fioriscono le culture e si intessono relazioni sincere non deve essere necessariamente grigia, triste, piena di impegni noiosi e di sacrifici.

I pensieri, le idee, i progetti, i consigli, le storie che vogliamo raccontare vogliono più essere degli esempi di come possa essere divertente e gratificante, provare a vivere più in armonia con se stessi, con gli altri e con la natura.

Questo blog vuole essere anche un diario personale e pubblico del nostro percorso, pieno di sfide, vittorie e fallimenti. Perchè no, non siamo illuminati, nè superiori, nè perfetti, e nemmeno abbiamo la presunzione che il nostro modo di vivere sia il migliore e il più responsabile. Siamo solo persone, persone comuni che vogliono conoscere, e seguire, le strade che conducono a questo meraviglioso altro mondo possibile, e magari, perchè no, inventarne qualcun altra. Nuova, mai battuta, personale. E da condividere.

10 pensieri riguardo “Perchè EquAzioni”

  1. buongiorno,
    mi chiamo ambra e vi disturbo per chieder se gentilmente mi potete aiutare e ne mettermi in contatto con frederick leboyer.
    ho letto il suo ultimo libro tratto da red edizioni, aspetto il mio secondo bimbo e dopo la prima esperienza un pochino traumatica, avrei tanto piacere nel seguire un suo seminario.

    Grazie di cuore

  2. Buona giornata! Mi chiamo Cinzia e scrivo da Cremona.
    Il vostro sito e blog sono molto interessanti e utili.
    I valori in essi contenuti sono sempre stati e sono ancora i miei. Certamente siti come il vostro( e credo come, in piccola parte, il mio) siano visti anche da persone “diverse”…che storcono il naso…chissà perchè…La crisi mondiale toccherà anche loro, io credo, ed allora saranno costretti a …pensare…un altro mondo possibile!!
    Vi segnalo il mio sito dedicato alla creatività infantile : http://www.assolutamentevera.com al quale è collegato il blog.
    Potremmo fare uno scambio di links , o chiedo troppo?
    Cinzia

  3. Carissimi, volevo dirvi che vi seguo da un sacco e vi ammiro per come vivete i vostri ideali, che condivido in pieno. Quest’estate vorrei fare un corso di riciclo artistico delle cose che si buttano via, per sensibilizzare i ragazzi e gli adulti a non sprecare e ad accorgersi ditutte le cose che abbiamo…penso che vi copierò qualche idea! :-)
    Continuate così!

  4. Ciao Equazioni,
    sono Angelica e sono alla 37esima settimana di gravidanza. Sto finendo l´universitá di Milano, e una sera d´inverno ho ricevuto un prezioso dono e la vita cambia giorno dopo giorno.
    Il mio compagno é austriaco e mi sono trasferita in Austria tra le montagne. Adoro questo posto e la natura (un po´meno il dialetto tedesco :-) ) . M´interesso di ecologia e rimedi naturali, ma mi sembra di non saperne e di non fare mai abbastanza. E di non fare mai abbastanza. Ora ancora di piú con l arrivo del mio bimbo..
    Sono un po´sotto stress perché sono sotto tesi e ho delle scadenze precise, ma nelle ultime due settimane non faccio altro che prepararmi ad accogliere questa nuova vita, sognando ad occhi aperti. Anche il mio compagno é nella stessa fase, stiamo cambiando i nostri modi di vivere e le nostre prioritá. Non é sempre facile, ma tutto nell´amore e nel rispetto dell´altro. Vorrei mettere in pratica tutto ció che leggo, mi sento cosí attiva e con una grande voglia di dare e di rendere concreti i nostri valori. Piano piano, azione dopo azione, cerchiamo di creare un ambiente “sereno e indipendente”. è un´avventura.
    Cosí sono approdata nel vostro sito blog e sono stata tutta la sera a leggere. Sono entrata in un energia positiva e di completa apertura del cuore.
    é stato molto bello leggere alcune vostre esperienze e conoscenze. Inoltre è fatto davvero bene.
    Io per ora continuo a covare e ad osservare cosa accade..
    e a seguirvi!
    Con stima sincera
    Angelica

    1. angelica, ti ringraziamo di cuore delle tue parole!
      e ricordati, detto da una che non si fermerebbe mai, che ci sono momenti per fare e altri…per stare a guardare!
      bè, tenetevi pronti allora perchè a breve ne avrete di cose interessanti da guardare!
      facci sapere
      un abbraccio
      francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *