Mobiles per neonati

Con un bimbo piccolo a casa il tempo è decisamente poco, ma la voglia di creare è tantissima, specie se si tratta di qualcosa che può servire per lui.
Ma cosa? Un neonato non sa ancora tenere in mano degli oggetti e, non essendo in grado di tenere la testa eretta, trascorre la maggior parte del suo tempo sdraiato nella carrozzina, nella culla o in un box, guardando il soffitto.
E provate voi a fissare il soffitto per più di 5 minuti…che noia!
Allora ho pensato di realizzare dei mobiles e dei wind chimes che possano attirare la sua attenzione stimolando i suoi sensi più attivi in questa fase di crescita: la vista e l’udito.
E’ vero, i neonati non vedono chiaramente fin dalla nascita. Riescono a percepire solamente delle ombre che diventano a mano a mano sempre più nitide e inizialmente parrebbe che vedano anche in bianco e nero.

Il suo primo mobile sembra catturare la sua attenzione e quando si muove lo segue con i suoi occhietti vispi. L’ho costruito usando un cerchio di metallo di circa 40 cm di diametro e fili e stoffe colorate della stessa lunghezza. Un buon modo anche per riciclare nastri di pacchi regalo o piccoli ritagli di stoffa inutilizzati!

tappi a corona

Ecco degli spunti per riutilizzare i tappi a corona per realizzare originali opere d’arte, lampade, magneti…

http://www.equazioni.org/index.php/category/riciclarte/

http://johntunger.typepad.com/artbuzz/

http://blog.makezine.com/archive/2006/11/how_to_make_a_b_9.html

http://blog.craftzine.com/archive/2008/01/bottle_cap_art.html

http://blog.craftzine.com/archive/2007/10/recycled_bottle_cap_bowl.html

http://blog.craftzine.com/archive/2008/04/how_to_make_bottle_cap_magnets.html

http://blog.craftzine.com/archive/2008/01/bottle_cap_beads.html

Come costruirsi un fasciatoio

Il 3 giugno è nato Alessandro e da brava mamma ho preparato tutto per il suo arrivo.
Oltre all’occhio, da brava educatrice di asilo nido, ho pensato molto anche alla praticità e quindi, per quanto riguarda il fasciatoio avevo scartato i bei mobili-fasciatoio completi di cassettoni, in coordinato con la cameretta.

A pensarci possono sembrare comodi e “salva spazio”, ma di praticità ne habbo ben poca.
Dopo l’esperienza di migliaia e migliaia di cambi di pannolini e di sederi lavati ho innanzitutto stabilito che il mio fasciatoio sarebbe stato posizionato in bagno.
Perchè? Provate ad usare i mobili-fasciatoio e, dopo aver tolto il pannolino a correre col sedere al vento fino in bagno e poi ne riparliamo!!!
Già, avrete tinto tutte le pareti che separano la camera dal bagno!!

Leggi tutto “Come costruirsi un fasciatoio”

Ricetta pasta di mais

Ingredienti: – 1 bicchiere di Maizena

1 bicchiere di colla vinilica

1 cucchiaio di olio di riso

Procedimento:

Fate cuocere tutti gli ingredienti in un pentolino, mescolando fino a che il composto non diventa solido.

Togliete quindi dal fuoco e fate un panetto.

La pasta di sale può essere utilizzata già colorata, oppure al naturale e colorata in seguito.

Per il colore potete usare ingredienti naturali, specialmente per i bambini più piccoli che potrebbero mettere in bocca o mangiare l’impasto, come i colori alimentari oppure la polvere di zafferano, il cacao e il caffé, succo concentrato di lampone o mirtilli ecc.

Leggi tutto “Ricetta pasta di mais”