Vicini di casa

A me sta cosa di vedere scoiattoli che attraversano le strade di una città o che si arrampicano sull’albero del parchetto sotto casa manda fuori di testa!!
Non credo che riuscirò mai a smettere di emozionarmi – peggio dei miei figli -, ad evitare di immobilizzarmi li dove sono cercando talvolta di estrarre il telefono o la macchina fotografica per immortalarli, talaltra di restare silenziosamente incantata ad osservarli.

scoiattoli ad amburgo

Lui (o lei?!) è il nostro vicino di casa, abita sugli alberi che vediamo dalla finestra.
Ogni volta che lo scorgo dalla finestra tutto si ferma. Leggi tutto “Vicini di casa”

Laterne laufen: la festa delle lanterne

Con l’inizio dell’autunno le giornate diventano a mano a mano sempre più buie e di conseguenza i pomeriggi da trascorrere a casa con i bambini, sempre più lunghi.

festa delle lanterne

Qui in Germania durante i mesi di ottobre e novembre è uso celebrare insieme ai bambini la festa delle lanterne: una sorta di processione accompagnata da canti a tema, durante la quale ogni bambino illumina il cammino con la sua piccola lanterna. Queste processioni vengono organizzate autonomamente da scuole, asili, quartieri: tra le 17 e le 19 capita spesso in questo periodo di vedere tante piccole lucine danzanti nei parchi o nelle vie dei quartieri residenziali della città.

Leggi tutto “Laterne laufen: la festa delle lanterne”

La scuola perfetta

Ogni genitore vorrebbe per suo figlio La Scuola Migliore, indipendentemente che essa possa corrispondere alla scuola statale dietro l’angolo, ad un istituto privato onnicomprensivo o a una realtà di homeschooling.

scelta della scuola

Mio figlio Alessandro ha compiuto 6 anni a giugno di quest’anno, ma il pensiero della ‘migliore scuola’ mi assillava già da parecchio, soprattutto a causa delle esperienze negative presso asilo nido e scuola materna, dai racconti di amiche con bambini alle elementari, nonchè dalla mia personale esperienza lavorativa.

Ammetto che io e Davide siamo particolarmente pignoli ed esigenti – almeno in fatto di educazione e didattica posso dare la colpa alla mia deformazione professionale! – ma il pensiero di doverlo mandare alla scuola statale del nostro paese non mi piaceva affatto. Leggi tutto “La scuola perfetta”

Schnuppernachmittag – una sbirciatina alla scuola elementare

Il 20 di Giugno il Kita di Ale ha organizzato una festa per tutti i bambini dell’asilo che ad agosto (sì, avete letto bene, qui ad Amburgo la scuola elementare inizia il 21 di agosto e il 26 per il i ‘primini’) inizieranno la prima elementare.
Già, dopo le vacanze estive che trascorreremo in Italia, Ale inizierà una nuova e bellissima avventura! La scuola elementare che frequenterà è vicino a casa nostra e Ale, ci è già stato parecchie volte: la prima all’openday dello scorso anno, una festa in cui i bambini hanno potuto visitare le aule e fare giochi e piccoli laboratori, poi per un colloquio con il personale della scuola e infine, da febbraio, due volte a settimana per il suo corso di tedesco con altri bambini stranieri.

invito allo schnuppernachmittag

Qualche settimana fa è arrivata per posta una lettera indirizzata ad Ale: un invito ufficiale della scuola per uno Schnuppernachmittag, durante il quale i bambini avranno la possibilità di visitare la scuola, vedere le aule destinate ai bambini di prima, conoscere gli altri compagni e soprattutto le maestre! Leggi tutto “Schnuppernachmittag – una sbirciatina alla scuola elementare”

Un tranquillo pomeriggio primaverile al parchetto

Basta un raggio di sole e i parchetti di Amburgo, pullulanti di bambini con qualsiasi condizione meteorologica, assumono sfumature da ‘in-riva-al-mare-a-luglio’.
E così al 25 di Aprile (data a cui risalgono queste foto) si possono trovare in questo come in moltissimi parchetti della città giochi d’acqua, sabbia, mini-mulini, dighe, piscinette

bambini tedeschi al parco giochi

E, ovviamente, bambini a torso nudo o in cannottiera e mutande! Leggi tutto “Un tranquillo pomeriggio primaverile al parchetto”

Feste di fine anno e remigini

Ale ha frequentato in Italia due anni di scuola materna in una classe mista, frequentata quindi da bimbi dai 3 ai 6 anni. Una parte della festa di fine anno, come in tutte le scuole materne, veniva riservata ai festeggiamenti dei compagni remigini, i bimbi più grandi che dopo le vacanze estive avrebbero iniziato la prima elementare.

Durante la cerimonia dei remigini in genere la maestra o il preside chiamano uno ad uno i bambini uscenti, spesso vestiti per l’occasione con toga e tocco (il tipico cappello da laureando americano), e consegnano loro un piccolo diploma, in ricordo dei 3 anni di scuola materna.

La festa dei remigini però, come dicevo, si svolge quasi sempre all’interno della festa di fine anno, durante la quale ogni classe presenta a genitori e famigliari i lavori svolti durante l’anno, cantano canzoni e recitano piccole poesie imparate a memoria.

festa della scuola materna

Il tutto si svolge un pò come a teatro: gli spettatori sono seduti su panche o sedie e i bambini si esibiscono su un vero e proprio palco oppure in uno spazio ben preciso, spesso delimitato da strisce e X di scotch colorato apposto sul pavimento.

Leggi tutto “Feste di fine anno e remigini”