Cordone ombelicale e cellule staminali: donazione o conservazione?

Da circa 3-4 anni si sente parlare spessissimo di cellule staminali, ma cosa sono?

“Le cellule staminali sono cellule primitive non specializzate dotate della singolare capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule del corpo. Molti ricercatori sostengono che le cellule staminali potranno potenzialmente rivoluzionare lamedicina, permettendo ai medici di riparare specifici tessuti o di riprodurre organi.”

Perchè ad una futura mamma potrebbe interessare questo argomento?

Perchè le cellule staminali, al momento della nascita, possono essere prelevate dal cordone ombelicale con una semplicissimo (e indolore) prelievo di sangue.

Una volta prelevate le cellule staminali andranno conservate in una biobanca

In Italia vi è una legge che non ne permette la conservazione privata, per uso personale, a meno che non siano presenti delle particolari patologie in famiglia, ma si possono donare (gratuitamente) a fini solidaristici e alla scienza.

Leggi tutto “Cordone ombelicale e cellule staminali: donazione o conservazione?”

La guida verde del bambino

Il libro “La guida verde del bambino” ci è stato regalato un annetto e mezzo fa e, stranamente, non era ancora presente nella nostra libreria

libro guida verde del bambino

E’ un libro molto semplice, chiaro e veloce da leggere che dà molti consigli pratici a quei neo-genitori che vogliono provare a crescere il proprio bimbo nel rispetto suo e dell’ambiente che lo circonda.

Leggi tutto “La guida verde del bambino”

Come sopravvivere alla nausea in gravidanza: trucchi e rimedi

Scoprire di essere incinta è una gioia immensa, spesso però accompagnata da sintomi non troppo piacevoli, come la nausea che può accompagnarci durante i primi 3-4 mesi.

rimedi per nausea in gravidanza

C’è chi ne soffre tanto da non riuscirsi ad alzare dal letto e chi invece non le ha mai provate e chi ancora continua a vomitare…

Leggi tutto “Come sopravvivere alla nausea in gravidanza: trucchi e rimedi”

Gravidanza, contratto a progetto e lavoro a rischio: la mia esperienza

Ora per scendere un pò nei dettagli pratici vi racconterò della mia prima gravidanza, quella da cui è nato Ale.

pancione gravidanza

Ai tempi lavoravo come educatrice di inglese in un asilo nido, stesso lavoro e  stesso datore di lavoro attuale insomma, ma con un contratto a progetto, gli ex co-co-co per intenderci.

Leggi tutto “Gravidanza, contratto a progetto e lavoro a rischio: la mia esperienza”

Congedo di paternità al voto in Parlamento

Parlando di gravidanza e lavoro non potevamo non dare spazio al voto sulle nuove leggi riguardo alla maternità (e alla paternità!) che è in Parlamento Europeo in questi giorni.

paternità: papà e bambino

E se da una parte mi viene da rabbrividire a pensare che l’Italia è uno dei Paesi Europei che tutela maggiormante la matenrità (lo sarà forse sulla carta, ma nella pratica….ne manca!), dall’altra la notizia che anche i neo papà potrebbero avere diritto a due settimane di congedo pagato alla nascita del proprio figlio mi rincuora.

“Attenzione a non fare confusione con i congedi parentali, ancora poco conosciuti e che si riferiscono alla possibilità di assentarsi dal lavoro per un genitore con un figlio fino a otto anni e per un periodo anche frazionato di 6 mesi. Questo congedo, fino al terzo anno del figlio è retribuito al 30 per cento, poi è scoperto a meno che il reddito annuo del genitore non superi una certa soglia.”

Leggi tutto “Congedo di paternità al voto in Parlamento”

Gravidanza e lavori a rischio

Abbiamo parlato del congedo di maternità anticipata concesso a causa del lavoro svolto dalla gestante. Ora vediamo nello specifico quali sono i lavori che, per legge, vengono considerati a rischio.

lavori a rischio in gravidanza

Le mansioni che prevedono un rischio per la gestante includono:

Leggi tutto “Gravidanza e lavori a rischio”