Aiuto, mio figlio ha i pidocchi!

Non appena si pronuncia la parola ‘pidocchi’ la testa inizia inspiegabilmente e irrazionalmente a prudermi.
E pian piano si fanno vividi nella mia mente terribili ricordi legati alla mia infanzia.
Avere i pidocchi era una faccenda assai grave: non significava infatti solamente doversi grattare la testa all’inverosimile rischiando di morire dal prurito.

rimedi contro i pidocchi

Se era la mamma a scoprirli significava dover restare a casa da scuola (cosa che forse poteva avere anche i suoi aspetti positivi), ma se invece era la maestra ad accorgersene significava essere messi in temporaneo isolamento – fuori dalla classe insieme alla bidella – per essere poi allontanati per qualche giorno dalla scuola.
Certo, questo avveniva anche in caso si fossero contratte malattie contagiose.
Ma i pidocchi erano diversi. Sembrava quasi un’onta, una colpa personale averli. Come se i pidocchi scegliessero accuratamente le persone da colpire. Leggi tutto “Aiuto, mio figlio ha i pidocchi!”