Chi mangerà la pesca?

Sei animali si contendono una succosa e profumata pesca: ognuno di loro cerca di convincere gli altri di avere il diritto di mangiarsela.

recensione chi mangerà la pesca

Attraverso questa storiella divertente e dai disegni colorati e vivaci i bambini dai 3 anni in su si avvicinano senza nemmeno accorgersene al mondo della matematica, e a concetti come la comparazione o l’ordinamento di oggetti secondo regole o criteri definiti.
Ma ciò che più mi piace di questo libro è che leggendo la storia i bambini si trasformano a mano a mano in lettori attivi in grado di contare i sassi che sull’altalena fanno da contrappeso a ogni animale o di spiegare il perchè gli animali si sono disposti in un determinato ordine.

E ovviamente non potrete evitare di sottoporre la famiglia intera alle stesse prove a cui si sottopongono i protagonisti del racconto: chi nella vostra famiglia, per esempio, ha la bocca più grande di tutti? chi è il più leggero? E magari riuscirete anche a stabilire chi tra voi ha le orecchie più lunghe!!

A fine storia i genitori possono trovare inoltre una pagina di piccoli ma utili consigli di lettura così come ad attività che stimolano il bambino ad analizzare gruppi di oggetti secondo diversi punti di vista oltre che a formulare ipotesi divertendosi a verificarle.

Se ti è piaciuto, puoi trovare questo libro qui:

2 pensieri riguardo “Chi mangerà la pesca?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *