Laterne laufen: la festa delle lanterne

Con l’inizio dell’autunno le giornate diventano a mano a mano sempre più buie e di conseguenza i pomeriggi da trascorrere a casa con i bambini, sempre più lunghi.

festa delle lanterne

Qui in Germania durante i mesi di ottobre e novembre è uso celebrare insieme ai bambini la festa delle lanterne: una sorta di processione accompagnata da canti a tema, durante la quale ogni bambino illumina il cammino con la sua piccola lanterna. Queste processioni vengono organizzate autonomamente da scuole, asili, quartieri: tra le 17 e le 19 capita spesso in questo periodo di vedere tante piccole lucine danzanti nei parchi o nelle vie dei quartieri residenziali della città.

laterne laufen

Anche quest’anno il Kita (asilo) di Federico ha organizzato la festa delle lanterne: circa una settimana prima i genitori sono stati invitati ad un laboratorio pomeridiano durante il quale i bambini sono stati aiutati o semplicemente guidati nella costruzione di una lanterna-pirata. (Se volete scoprire come abbiamo costruito le nostre altre due lanterne utilizzando materiali di riciclo tornate a curiosare sul blog nei prossimi giorni!)

lanterna del pirata

Il giorno della festa, all’imbrunire, tutte le famiglie si sono ritrovate nel giardino dell’asilo, da dove è partita la processione con un lungo giro del quartiere.

festa delle lanterne dell'asilo di federico

Al nostro ritorno, nel giardino della scuola, abbiamo cantato ancora tutti insieme in cerchio, attorno ai lumini che con la loro luce riscaldavano l’atmosfera. Quest’anno per Ale e Fede questa festa è stata ancora più speciale ed emozionante perchè hanno potuto condividerla insieme ai nonni, che sono venuti a farci visita per qualche giorno.

festa delle lanterne in germania

E una festa degna di questo nome non può che terminare con un bel rinfresco preparato per l’occasione da tutte le famiglie dei bimbi del Kita (asilo) di Federico.

rinfresco festa delle lanterne in germania

Bretzel, panini, torte e biscotti , tutto fatto a mano e ancora wurstel, pasta (non preparata da noi!) acqua e succhi di frutta rigorosamente allungati con acqua per diminuire il contenuto di zuccheri.

Questa festa è una bellissima occasione per stare insieme: dalla preparazione delle lanterne insieme ai bambini (e magari alle maestre dell’asilo e ad altre famiglie), alla processione, che permette di vedere sotto un’altra luce – in tutti i sensi –  il proprio quartiere, al rinfresco finale. Una festa che è già diventata tra le nostre preferite!

Dalle vostre parti si festeggia la festa delle lanterne, magari in occasione del giorno di San Martino? 

 

 

 

 

 

8 pensieri riguardo “Laterne laufen: la festa delle lanterne”

  1. bellissima festa!! Leggere i tuoi post mi emoziona, se tutto va bene tra poco più di due mesi finalmente ci trasferiamo in Germania. Puoi sicuramente capire i miei sentimenti contrastanti, ma leggere le cose che fanno i tuoi bimbi mi rende positiva perchè so che anche le mie bambine si divertiranno!!

    1. wow! ho letto che vi trasferite a Stuttgart, più a sud rispetto a noi. quanti anni ha Chloe? E tu come sei messa col tedesco?
      Io trovo che sia un’esperienza molto particolare che se fatta con serenità può avere davvero moltissimi lati positivi. Certo, probabilmente un pezzetto di te resterà in Italia, ma… c’è sempre tempo per una bella vacanza con amici e parenti, no?

      1. Chloe ha 4 anni e mezzo e Grace 2 anni. Io sono tornata due anni fa in Italia dopo sei anni in Asia, sinceramente ho proprio voglia di cambiare. Il tedesco non lo parlo, per ora lo sto studiando con un app, spero di cavarmela parlando solo inglese all’inizio e poi vorrei iscrivermi ad un corso appena mi organizzerò con la scuola per le bambine.
        Tu che mi dici della lingua? A me piace imparare nuove lingue ma il tedesco non è certo una passeggiata!!

        1. no hai ragione non è una passeggiata. parlarlo bene soprattutto è davvero difficile.
          con l’inglese te la caverai benissimo sicuramente, lo parlano tutti decisamente molto bene ma se posso darti un consiglio, se già parti con una base minima di tedesco cerca di evitare il più possibile di parlare in inglese, ma sforzati di usare tutto quel poco che sai dire in tedesco. ti aiuterà un sacco!
          le bimbe si troveranno sicuramente benone! ma quindi anche chloe era in asia con voi? wow!!! che esperienza!

          1. Chloe ha vissuto in Asia per 6 mesi, lei si è adattata lì come qui e penso lo farà anche in Germania. Lei mi dice che i bimbi lì parlano tedesco e io le spiego che imparerà a parlarlo, poi essendo bilingue le verrà molto facile.
            Io continuerò a studiare per quanto sto qui e speriamo di cavarmela una volta lì. Ci tengo tanto a parlare la lingua locale, non lo trovo educato pretendere che loro parlino la mia lingua.
            Mi impegnerò :-)

  2. Nel paese dove vivo (200 anime!!!) anni fa all’asilo ha insegnato una maestra tedesca che ha introdotto la sfilata delle lanterne per San Martino. Ora la maestra non lavora più qui, ma la tradizione è rimasta. La trovo una cosa molto bella, sia per la tradizione in sé sia per il fatto che è un “regalo” fatto da una persona che veniva da lontano.

  3. Anche qui da noi in Magden Svizzera, c’è la fetsa di San Martino. Ci si organizza con asili e scuole e si creano delle lanterne. All’asilo si utilizzano delle rape, che vengono svuotate e decorate tipo le zucche di Halloween, e poi si parte in genere dalla Chiesa e si arriva alla scuola. La sfilata avviene di sera, e vedere tutte queste lucine e sentire i canti autunnali dalle splendide voci dei bambini è davvero emozionante. La trovo una bellissima tradizione, in qualche modo mi fa preparare all’arrivo dell’avvento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *