Lupo cattivo – Quando l’apparenza inganna

recensione libro lupo cattivo

Tutti i bambini, anche quelli che lo negano con spavalderia, hanno paura del Lupo Cattivo. Il lupo protagonista di questa storia ci aiuta invece a capire (o semplicemente a ricordare) che talvolta l’apparenza inganna.

Spesso, troppo spesso, capita che a causa di uno o più episodi, alcune persone vengano bollate con aggettivi che non le rispecchiano. Purtroppo però scrollarsi di dosso certe etichette non è cosa facile: occorre incontrare qualcuno disposto a darci una possibilità, disposto a guardarci con occhi diversi, disposto ad ascoltare chi siamo veramente.

Una storia semplice con illustrazioni grandi e accattivanti che racconta di pregiudizi e di diversità, di solidarietà e di amicizia.

Questo libro è entrato a casa nostra quando Alessandro aveva circa 3 anni e mezzo e lo stiamo riscoprendo anche adesso che Federico ha la stessa età. Alessandro, che nel frattempo ha iniziato la prima elementare, si diverte a leggere da solo i nomi degli animali scritti in stampatello e presto avrà probabilmente modo di scoprire che ‘lupi cattivi’, ‘conigli paurosi’, ‘gazze ladre’ e ‘porcelli puzzolenti’ non sono solo i personaggi questa storia bizzarra, ma che si possono incontrare anche nella vita reale. Tutto sta a riconoscerli e a saperli ascoltare con il cuore!

Se questo libro ti piace e vuoi comprarlo, clicca qui:

Lupo Cattivo – Maria Loreta Giraldo, Nicoletta Bertelle
San Paolo Ed. 2012
€ 14,90

2 pensieri riguardo “Lupo cattivo – Quando l’apparenza inganna”

    1. essendo così difficile trovare libri in stampatello(chissà mai perchè, poi!), in questo periodo è un libro che qui da noi va davvero molto: fede si diverte a sentire la storia e a guardare le figure e ale può leggergli le scritte sulle diverse case! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *