Baby legs: togliere il pannolino diventa un gioco da ragazzi

Non esiste un’età giusta per togliere il pannolino: ogni bambino segue diversi ritmi di crescita e così, come per qualsiasi tappa obbligatoria, anche lo spannolinamento può arrivare prima o dopo gli altri coetanei.

Il segreto per arrivare a questa fase senza traumi è quello di avvicinare progressivamente il bambino all’uso del vasino o del wc e di mettersi in ascolto osservando quando è lui/lei a darci il segnale per provare ad abbandonare definitivamente il patello.

vasino

A meno che non si decida di sperimentare fin dalla nascita o dai primi mesi la tecnica dell’EC (elimination comunication), in genere si consiglia di tentare la strada dello spannolinamento intorno ai 2 anni e mezzo, in modo tale da riuscire a portare il bambino ad una discreta autonomia intorno ai 3 anni, età in cui entrerà nella scuola dell’infanzia.

Ma se è vero che non esiste un’età giusta per cominciare è altrettanto vero che quasi tutti i genitori si buttano in questa avventura in primavera-estate, quando le calde giornate ci permettono di minimizzare gli incidenti lasciando il bambino pressochè nudo e riducendo così il numero di lavatrici.

Quindi, chiederete voi, non è possibile togliere il pannolino ad un bambino in autunno o in inverno?
Ovviamente si può tentare lo spannolinamento in qualsiasi stagione anche se nei periodi più freddi sarà necessaria un minimo di organizzazione in più: occorrerà sicuramente avere sempre molti cambi a disposizione (specialmente pantaloni, mutande e calze) e affinchè non prenda freddo inutilmente dovremo controllare che il bambino non si dimentichi di avvisarci di un eventuale incidente.

togliere il pannolino con le baby legs

Una soluzione che aiuta genitori e bambini ad affrontare questa importante tappa con serenità sono le baby legs: una sorta di scalda muscoli per bambini che copre interamente le loro gambe dall’alto della coscia fino alle caviglie.

Avendo praticato sia con Alessandro che con Federico l’EC abbiamo sperimentato cosa vuol dire avere un bambino piccolo senza pannolino anche in autunno e in inverno: in casa li lasciavamo con un paio di calze, ciabattine o calze antiscivolo e al posto dei pantaloni tenevamo al calduccio le loro gambe con coloratissime baby legs.

Nei primi tempi i bambini sono spesso talmente concentrati nei loro giochi che quando finalmente capiscono che non c’è più tempo da perdere non sono in grado di correre in bagno e spogliarsi o di chiamarci per aiutarli. Ecco che allora il nostro compito diventa quello di proporre loro di sedersi sul vasino con regolarità che, dal loro punto di vista, significa invece essere costantemente disturbati e distratti per essere portati in bagno quando il più delle volte non ne avevano nemmeno necessità.
In estate, indossando pochi vestiti o essendo addirittura nudo, il bambino è in grado invece di spogliarsi da solo velocemente e può decidere (e col tempo imparare) quando usare il vasino. Con le baby legs possiamo ottenere lo stesso risultato perchè le loro gambe saranno calde senza essere coperte da pantaloni difficili da mettere e togliere per piccole mani inesperte.

Per chi ha voglia di provare il fai da te qualche anno fa abbiamo pubblicato un tutorial per realizzarle a partire da un vecchio paio di calze; chi invece non ha tempo o voglia di cucire a macchina può acquistarle già confezionate sul nostro shop online.

A che età e in che stagione avete tolto il pannolino ai vostri figli? Come vi siete regolati nelle giornate più fredde? Conoscete o avete mai usato le baby legs?

 

 

 

 

5 pensieri riguardo “Baby legs: togliere il pannolino diventa un gioco da ragazzi”

  1. Anna ha tolto il pannolino a luglio, aveva due anni e mezzo ed era decisamente già pronta da un po’ ..ho comunque aspettato una settimana di ferie per poter fare le cose con calma ed è andato tutto molto semplicemente, complice anche la calda stagione, immagino.
    Elena ha due anni e tre mesi e spesso fa la pipì nel vasino, anche per sentirsi grande ed imitare la sorellona, ma non abbiamo ancora levato del tutto il pannolino. Vedo che comunque è molto interessata alla faccenda, tant’è che spesso sceglie libri che raccontano “avventure di spennolinamneto”. Pensavo di provare verso l’anno e mezzo e devo dire che le baby legs (che non conoscevo) mi sembrano una grande idea!

    1. Usando le baby legs si può anche iniziare ‘senza impegno’: in casa li si tiene svestiti ma al caldo e con il vasino a portata di mano. e ‘se son rose….’ ;D
      se ci provi facci sapere come va marta!!

  2. è una cosa molto interessante. Ho cercato di avvicinare mio figlio Guido al vasino l’estate scorsa ma ho ottenuto solo grida e rifiuto. Qualche giorno fa ha preso da solo il vasino e lo ha messo in salotto e ogni tanto ci si siede sopra. Adesso quindi la viviamo come un gioco, nel terrore che lui torni a spaventarsi. Abbiamo anche la riduzione per il water e ogni tanto ci si siede ma né nel vasino né nel water ha mai fatto nulla. Queste calze sono un’idea. Dimenticavo: mio figlio compirà 3 anni a marzo del 2013. Avete altre idee?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *