Eco-famiglie

Cosa vuol dire essere davvero ‘eco’ nel 2013? Ma lo si può fare sul serio o per seguire le nuove tendenze ci toccherà spendere una fortuna in negozietti di nicchia? E a che cosa dovremo rinunciare? E si può condurre una vita rispettosa dell’ambiente anche con una famiglia al seguito?

recensione libro eco-famiglie

‘Eco-famiglie‘ – Elisa Artuso
€ 16 pg 209
Il leone verde 2012

A queste e a molte altre comunissime domande sul tema del vivere ecologico risponde Elisa nel suo libro Eco-famiglie.

Già, perchè se da una parte il trend dell’eco-bio ha avvicinato molte persone all’idea di una vita più semplice e in armonia con la natura, dall’altra talvolta la fa apparire come una moda, alla quale è necessaio aderire seguendo certi schemi, pena l’impossibilità di far parte del gruppo.

Elisa ci dimostra invece come ognuno può personalizzare la propria scelta, senza estremismi o forzature, ma piuttosto secondo le esigenze non solo di un singolo individuo ma di una famiglia intera.

Si può partire quindi decidendo di aderire ad un GAS – gruppo di acquisto solidale – (nel libro trovate un elenco completo dei link e dei riferimenti utili a aderire ad un gas nella vostra zona o a fondarne uno) per l’acquisto di frutta e verdura di stagione come di moltissimi altri prodotti guadagnando in tempo, portafoglio, salute e non meno importante in relazioni umane con il nuovo gruppo.

Oppure se si vuole testare il colore del proprio pollice ci si può cimentare nella coltivazione di un piccolo orto. E se non avete un quadratino di verde privato da sfruttare, nessun problema, Elisa spiega come vi potrete organizzare con terra, vasi e semi. Se poi avete qualche piccolo aiutante in casa il tutto si potrà trasformare anche in una sorta di educazione ambientale!

Chi ha voglia di provare a mettersi in gioco sul serio può buttarsi nell’avventura dell’autoproduzione: nel libro si parla di pasta madre, panificazione, ma soprattutto troverete semplici ricette per i prodotti per la pulizia della casa ma anche per quelli di bellezza e di igiene personale.

Ma il vivere ecologico significa anche muoversi: ecco che quando usciamo di casa per recarci al lavoro o per accompagnare i bambini a scuola abbiamo davanti a noi diverse opzioni che avranno un diverso impatto oltre che sull’ambiente anche sul nostro portafoglio e sulla salute. Vi stupirete nello scoprire quante alternative esistono e quanto può essere semplice e divertente metterle in pratica, magari alternandole di tanto in tanto.

Insomma essere ‘eco’ è una scelta non solo fattibile, ma che come racconta Elisa, se perseguita più come una filosofia di vita che come una moda ci può (ri)portare a vivere in modo semplice, sano e naturale, con poche rinunce e grandi soddisfazioni.

E a beneficiare delle nostre pratiche saranno i nostri figli e le future generazioni, sarà l’ambiente ma, parlando per esperienza personale, sarete anche voi!

Ora non vi resta che scegliere da che parte cominciare. E se non ne avete proprio ancora idea…. cominciate leggendo Eco-famiglie!

5 pensieri riguardo “Eco-famiglie”

  1. Si, vero anch’io ho apprezzato il libro proprio perchè da tante possibilità e presenta delle idee alla portata di tutti! Insomma fa capire che si può fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *