Pomodori a filiera corta, cortissima!

In questi ultimi anni si parla sempre di più di filiera corta e molte persone fortunatamente sono più attente negli acquisti.
Ma per alcuni prodotti si può pensare ad una filiera più che corta, cortissima, possibile grazie all’autoproduzione.

orto in vaso: i pomodori

E’ il caso degli ortaggi per esempio.
Certo non tutti hanno un giardino o possono permettersi di star dietro ad un vero e proprio orto.
Ma avere un piccolo orto in vaso da tenere in balcone o sul davanzale di casa è possibile, anche per chi vive in città e non ha molto tempo a disposizione.

Saranno sufficienti un paio di vasi, della terra, i giusti semi da piantare a seconda della disponibilità di spazio e di orientamento dell’abitazione (sole-ombra), un innaffiatoio e qualche cura.

Crescere ortaggi può trasformarsi così in un’istruttiva attività per i più piccoli oltre che gratificare chiunque se ne occupi. Anche dal punto di vista economico!

Tra le piante più semplici da coltivare (almeno secondo il mio scarsissimo pollice verde) oltre alle aromatiche ci sono insalata e pomodori.

E dopo l’insalata anche quest’anno è arrivato per noi il momento di raccogliere i pomodori del nostro orto in vaso.

orto dei bambini - basta un vaso per crescere dei pomodori

Da giorni Ale controllava il colore dei pomodori e mi chiedeva se erano pronti, non vedeva l’ora di poterli strappare!

E finalmente i pomodori si sono tinti della giusta tonalità di rosso.

bambini e piante di pomodoro - la raccolta

Ma Ale non era il solo che aspettava il momento di staccare i pomodori!!

ale e fede raccolgono i pomodori dall'orto in vaso

[ad#banner_link_468x15]

Visto che di filiera corta si tratta, dal produttore i pomodori hanno passato solo una fase di lavaggio

raccolta dei pomodori dell'orto

e pulizia

lavare i pomodori con i bambini

prima di arrivare, pochi minuti dopo, ai consumatori!

ale mangia i pomodori dell'orto in vaso

fede mangia un pomodoro dell'orto in vaso

E nel caso di Federico, attentissimo alla filiera corta…. il pomodoro è arrivato diretto dalla pianta alla bocca!

[ad#banner_misto_468x60]

5 pensieri riguardo “Pomodori a filiera corta, cortissima!”

  1. Anche noi quest’anno abbiamo provato con l’orto in balcone… ma finora c’è andata bene solo con le erbe aromatiche!
    Per fortuna entrambe le nonne hanno l’orto, e anche il mio D., come Fede, mangia i pomodori subito dopo averli colti!

  2. opporcamiseria! ho comprato pure i semi e mi sono dimenticata di piantarli!
    mi consolo perchè tanto non sarebbe stato un gran raccolto, visto che nel mio cortile c’è sole solo 2 ore a pranzo nei mesi estivi (che brucia le piante). 2 anni fa ho coltivato 6 piante di fragole per riuscire a mangiarne 3. abbastanza deludente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *