Sestri levante. Un paese da favola!

L’Andersen, festival di teatro, racconti e spettacoli  non può che confermare il fatto che Sestri sia un paese… da favola!

E se a dirlo sono degli esterofili cronici quali siamo noi, non avete che da fidarvi!

baia del silenzio sestri levanteSperando nel bel tempo che ultimamente è stata davvero una rarità nei fine settimana siamo partiti con tutto l’equipaggiamento dei maldestri campeggiatori.Ecco, una pecca di Sestri è l’assenza di un campeggio davvero vicino alla spiaggia che non obblighi a spostamenti ‘organizzati’, nel nostro caso in macchina (abbiamo poi scoperto che esiste un servizio di bike-sharing che tra l’altro offre bici elettriche, a pedalata assistita assolutamente da sfruttare). Questo però ha fatto propendere la nostra scelta per un campeggio leggermente più lontano rispetto ad altri dal centro del paese ma che ha una piscina (anzi due: anche una piccola per i bimbi!) a disposizione degli ospiti.

campeggio con piscina a sestribimbi in piscina

tuffo in piscinaMa ovviamente durante la vacanza non ci siamo fatti mancare anche un pò di mare

fede gioca in spiaggia con la sabbiadi giornomare nella baia di sestri

e di sera.

Per girare la città niente passeggino ne per Ale che sfrecciava per i carrugi e sulle piste ciclabili con la sua nuova bici senza pedali ne per Ale che ammirava tutto dall’alto della fascia.

bici senza pedali e fascia per girare in vacanza con i bambini

girare sestri in fascia

Trovare posteggio nelle località turistiche non è sempre facile e se si deve lasciare la macchina un pò distante camminare con due bambini può diventare faticoso. Invece grazie alle ciclabili Ale si divertiva a fare slalom, salite e discese, contentissimo, una volta tanto, di trovare tantissimi bimbi con bici ‘strane’ come la sua!

fascia portabebè equazioni

bici senza pedali in spiaggia

E quando stanchezza e sonno hanno rapito anche il nostro bimbo grande, nessun problema: fascia di riserva e tracolla per la bici hanno risolto ogni cosa.

tracolla per la bici senza pedaliPer mangiare ce n’è stato per tutti i gusti. Tra i miei piatti preferiti i testaroli, tra quelli di Ale direi i panigacci alla nutella

panigacci alla nutellada leccarsi i baffi!

Fede ha assaggiato un pò di tutto come sempre ma all’occorrenza reclamava il suo ‘dolce’ preferito…

allattamento in fascia con bimbo di 14 mesi servito direttamente alla spina!

Una splendida minivacanza, l’ideale per riprendere un pò fiato prima dell’inizio di una nuova settimana e…. della varicella!

famiglia equazioni sul fiume

Prima di tornare a casa ci siamo regalati una sosta sul fiume e questo autoscatto!

5 pensieri riguardo “Sestri levante. Un paese da favola!”

  1. Strabello!! Bravi!! Mi date un po’ di freschezza e serenità, perché in questo momento la mia famiglia (con 2 bimbe di cui una di 6 mesi) è in procinto di cambiare casa e in questa calda estate ci aspetta il trasloco e le fatiche ad esso legate e le vacanze, che ogni anno non ci siamo mai fatti mancare, mi sa che resteranno un miraggio…! Ma sentire che anche in pochi giorni e (credo) con costi esigui si può ritrovare un po’ di pace per staccare dalle solite cose mi da’ speranza!! Comunque.. evviva la bici senza pedali! Anche Viola la mia bimba “grande” (di 3 anni) è diventata una scheggia!, solo che negli ultimi giorni la sta evitando un po’… che sia una fase passeggera dovuta all’averla utilizzata troppo?? Un bacio e grazie per il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *