Bicicletta senza pedali: cos’è, come funziona e perchè usarla

Ehi, ma che è successo alla tua bici?!?  Ti hanno rubato i pedali? Questa è la battuta che quasi tutti fanno ad Ale quando lo vedono scorrazzare per il parco giochi con la sua bici senza pedali.   Quello di cui però non si accorgono è che la bici è si senza pedali, ma è anche senza rotelle. Ed è questo che dovrebbe saltare di più all’occhio vedendo un bambino di tre anni scarsi scendere dai gradini e buttarsi giù da piccole discese.  E questo non perchè Ale sia un piccolo prodigio, ma grazie ai numerosi vantaggi della bici senza pedali.

Bici senza pedali (run bike - balance bike)

La bici senza pedali (PedalLess bike)  chiamata anche Pre-bike (pre-bici),  Run-bike o Balance-bike (bici da equilibrio) è una splendida – e originale – alternativa alla classica biciclettina con le rotelle.  L’avevamo vista tanti anni fa in giro per l’Europa,  ed eravamo rimasti stupiti di come bambini molto piccoli  scorrazzassero sui marciapiedi spingendosi con grandi falcate per poi alzare le gambette e proseguire la corsa in perfetto equilibrio! Tra l’altro erano bici interamente in legno e anche questo ci piaceva molto. Non potevamo farcela mancare così appena Ale è stato in età (circa 2 anni) gliel’abbiamo regalata.

Bici senza pedali (run bike - balance bike)

[ad#banner_link_468x15]
Il vantaggio di queste biciclettine è che sono davvero intuitive e il bambino riesce ad utilizzarle con gran soddisfazione in pochissimi minuti.  Di fatto all’inizio non devono fare altro che camminare, tenendosi al manubrio,  poi appena prendono confidenza eccoli galoppare in sella alla loro bicicletta “strana” fino a quando – con nostra grandissima emozione (e un po’ di apprensione) –  li vediamo  sollevare per la prima volta entrambi i piedini e zigzagare alla ricerca dell’equilibrio!  Da quel momento,  inizia la sperimentazione e il vero divertimento: le prime corse e i tratti in equilibrio sempre più lunghi, le piccole discese da affrontare, i gradini da superare,  le prime frenate con entrambi i piedi e poi le sgommate!

Insomma, la bici senza pedali ci ha davvero appassionato, e ha ovviamente appassionato Ale, che ora ci va praticamente ovunque,  prati,  sentieri di montagna con sassi e radici, sterrati fangosi (provate a farlo con le rotelline!!).  Tra l’altro, anche se non ci sono prove scientifiche certe, sembrerebbe i bimbi che la usano poi imparino più facilmente ad andare in bicicletta (direttamente) senza rotelle proprio perchè la parte più difficile – rimanere in equilibrio –  è già stata acquisita, e rimane solo da prendere confidenza con i pedali.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=quTlGcWq2fA]

[ad#banner_misto_468x60]

Al di là di questo (in fondo chissenefrega se imparano prima o dopo, o più facilmente) la bici senza pedali ha notevoli vantaggi, in termini di sicurezza, perchè il bambino impara con i suoi ritmi e progressivamente (all’inizio cammina e basta, poi corre poi quando si sente sicuro alza i piedi e ad ogni ostacolo o senso di pericolo gli basterà metterli giù per fermarsi e ritrovare la stabilità –   mentre con le rotelle  – o con i tricicli – i bambini cominciano a pedalare come matti e poi si schiantano alla prima curva) e in termini di allenamento psicomotorio.   Come per tutti i giochi che coinvolgono l’equilibrio, il bambino incrementa la fiducia in sè stesso e l’autostima e poi divertendosi a camminare/correre per distanze molto maggiori rispetto a quelle che potrebbe percorrere con le rotelle ( e con meno sforzo)  sarà più abituato – e propenso – a seguirvi anche a piedi senza stressarvi per essere preso in spalla o portato con il passeggino.

Ultimamente, e fortunatamente, le bici senza pedali hanno preso piede anche in Italia e le si trova praticamente ovunque, dai centri commerciali più grandi, ai negozi specializzati di giocattoli e di attrezzature sportive, e di tutti i tipi (di legno, con sedile regolabile, in ferro come le bici normali, e con pedali che possono essere aggiunti in seguito, con o senza freno posteriore ecc ecc) e di tutte le fasce di prezzo.

Che ne pensate?  Vostro figlio la usa? La conoscevate?  Se vostro figlio l’ha usata avete effettivamente notato dei vantaggi nel passaggio alla bici normale?

Qui trovate qualche altro video e link interessante

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=NVqHOMo2eW0]

Perchè i tricicli sono pericolosi e quali sono i vantaggi della bici senza pedali

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=DVnEomKY1cM]

[ad#banner_link_468x15]

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=-fL61bhYf34]

Ale si butta giù da una discesa – mentre io gli corro dietro per pigliarlo al volo in caso di disastro..   (aveva quasi 3 anni)

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=1Ht-F7cg4kE]

Io ovviamente aspetto il momento in cui Ale andrà a scuola così…

56 pensieri riguardo “Bicicletta senza pedali: cos’è, come funziona e perchè usarla”

  1. Noi l’abbiamo presa a nostra figlia qualche mese fa, ne avevamo viste moltisisme in Slovenia e abbiamo assistito “in diretta” ai progressi del figlio di due amici, che a tre anni e mezzoandava su quella a pedali come se ci fosse nato!
    All’inizio Febe la temeva. Ci girava intorno cauta. Noi non l’abbiamo mai forzata ma abbiamo lasciato che si avvicinasse con i suoi tempi e le sue modalità.
    Pian piano ha imparato a sedercisi e progressivamente a camminare stando a cavalcioni.
    Ora che ha 26 mesi ci va volentieri e più agevolmente anche se non è ancora totalmente “sciolta”.
    Io la trovo bellissima e davvero utile.
    In molti ci guardano “strano”, soprattutto nel paesino dove abitiamo.
    Ci dicono “Ma va già senza rotelle??”

  2. Alice invidia tantissimo Alessandro! Tra l’altro questa è un’altra delle cose che volevo chiederti di farci vedere l’altro giorno e me ne sono dimenticata! Quasi quasi la prendiamo per Elena in anticipo e mi sa che userebbe anche Alice!

  3. Fantastica!L’ho vista usare da un bimbo proprio questo fine settimana…ed ho pensato che sarebbe proprio perfetta per il mio bimbo allergico ai pedali e che invece adora sfrecciare sulla moto cavalcabile (diventata ormai troppo piccola)

  4. Anche noi l’abbiamo e Leo si comporta esattamente come dici.
    Ne abbiamo trovata una usata su ebay in ottime condizioni e gliel’abbiamo regalata questa primavera per il secondo compleanno.
    Ecco la foto di quando siamo andati a prenderla:
    http://latartaruga.quarato.com/wp-content/uploads/2011/11/bici.jpg

    è stato amore a prima vista ! Per una settimana l’ha voluta tenere difianco al letto quando andava a dormire…
    All’inizio ero un po’ timorosa perchè Leo è ancora titubante a camminare, invece con la bici nessun problema.
    Oltretutto è comodo anche andarci in giro, visto che da quando cammina non vuole stare nel marsupio e non ha mai amato il passeggino.

    PS: il vostro blog è bellissimo, siete sempre fonte di idee e riflessioni, complimenti.

  5. Assolutamente da consigliare!!
    I miei bimbi l’hanno usata e in circa 5/10 minuti sono passati da questa bici senza pedali a quella “vera” con i pedali.
    Naturalmente,senza problemi, e senza mai aver messo le rotelle.
    Ora la stiamo prestando a piu’ non posso… :-)
    Grazie per questo blog, fonte di riflessioni, anche se i miei figli sono ormai grandicelli….

    1. Mio figlio ha difficoltà ad usare i pedali, mi potete dire come fare? È talmente abituato a sfrecciare su quella senza pedali che perde interesse a quella con i pedali, però credo sia pigrizia…

  6. Gli zii hanno regalato una bicicletta senza pedali a Lorenzo in occasione del suo primo compleanno, ma noi l’abbiamo riposta in garage pensando fosse troppo presto x proporgliela. Oggi ha 23 mesi…sarà il caso che la tiri fuori vero? che dite?

  7. io la sto puntando da quando Leo aveva pochi giorni, l’ho vista in germania (li mi pare siano + avanti di noi su molte cose in fatto di bimbi!!!) x la prima volta e ora ne ho vista qualcuna anche qui, aspetto solo che il piccolo ci tocchi e via assolutamente con questa, no alle rotelle categorico!!!!!!!!!! xchè trattarli da incapaci invece di aiutarli a crescere?!?!!?!

  8. Anche io sto aspettando il 2° compleanno di Filippo per regalargliela (spero sia gradita). Nel frattempo mi sono stra-informata su tutti i modelli in commercio e ho già fatto la mia scelta. Spero di riuscire a trovarla quando sarà tempo!

  9. Noi ce l’abbiamo!!! Io l’ho presa circa 4 anni fa per Claudia che l’ha usata un annetto e poi l’ha ceduta a Leonardo che sicuramente la sta sfruttando molto di più!! Qui in Trentino è piuttosto diffusa e vedere un bimbo che ce l’ha non è raro e non suscita battute o curiosità nei passanti, una volta però ci è capitato di andare in un paesino della pianura padana e lì quando lo vedevano passare lo guardavano davvero come fosse un alieno!!! Io lo trovo un ottimo mezzo di trasporto perchè è piccolo, leggero, ci sta comodamente in macchina e quando si ha bisogno di fare qualche commissione con i bimbi dimezza i tempi di percorrenza, cosa non da poco! 😉

  10. Anch’io sono trentina e confermo… qua da noi si usano da parecchi anni e sono diffusissime, sarà per la vicinanza con i tedeschi!
    Anche noi l’abbiamo comprata, ma l’altezza di Angela non è ancora sufficiente per cavalcare il suo bolide… tra l’altro ogni tanto io mi sbaglio quando ne parlo con qualcuno e invece di dire “la bici senza pedali” dico “la bici senza ruote”…! va beh…

  11. Anche noi l’abbiamo presa per il nostro secondo figlio, su mia forte pressione ad essere sinceri. Per fortuna da quando ha iniziato a usarla anche mio marito si è convinto! il tato ha quattro anni e prima aveva una bici normale ereditata dai cugini ma era un delirio perchè se il pavimento non è regolare le ruote non girano…e lui si sente frustrato! ora va come una scheggia, spericolatissimo e felicissimo, molto più agile della sorella rotellata! Per la cronaca, la fisioterapista del piccolino, quando le ho raccontato della bici mi ha fatto tanti applausi perchè mi ha spiegato che con la bici con le rotelle i bimbi non imparano l’equilibrio che è necessario per pedalare, è come andare in triciclo non da stimoli!

  12. Al mio primo bambino e’ stato bocciato l’acquisto perche’ bollata come “cavolata tedesca” dal papa’ :-(. Sono riuscita a regalarla poi al figlio di un’amica, che si e’ trasformato in un bolide, e a quattro anni appena compiuti si e’ messo su una bici “normale” e in 15 minuti ha imparato ad andare senza rotelle. Su suggerimento di un altro amico il mio primo bambino ha imparato ad andare in bici senza rotelle cosi’: abbiamo smontato i pedali alla sua bici normali, e in una settimana ha imparato! Pero’ a sei anni, ma almeno senza che un padre/madre vittima sacrificale :-) debba rincorrere una bici semipiegato reggendo il sellino (metodo tradizionale)… cosi’, ora, finalmente la bici senza pedali ha vinto l’ostracismo e per la seconda la prenderemo!! Evvai! (anche la mia prima fascia era stata bollata come “fissazione tedesca :-/)

  13. Io l’ho presa di legno quando mia figlia ha compiuto 2 anni, purtroppo non l’ha mai usata, l’ha bellamente ignorata , quest’anno (4 anni) ha chiesto la bici normale con le rotelle, l’ha usata 4 volte …speriamo nel fratellino altrimenti la regalerò a qualcuno.
    Secondo me è veramente bellissima, ho visto dei bimbi a Milano che giravano cosi seguendo la mamma anche in metropolitana, una figata .

    Manu

  14. Noi le abbiamo prese quasi 2 anni fa facedocele spedire direttamente dalla Germania, sono state il regalo dei 4 e 2 anni per le nostre belve. Eleonora è stata prudente come da sua natura, ma ha imparato molto in fretta e ci si diverte tantissimo ancora ora che ha ormai 5 anni e 1/2 e la bici è ormai fin troppo bassa per lei, al prossimo compleanno proveremo a passare ad una bici normale, ma lei non ha fretta. Manuela per 2 mesi è stata quasi disperata perché non toccava bene con i piedi e quindi non riusciva ad andarci veramente, però è bastato crescere di un cm ed è diventata un pericolo pubblico dei marciapiedi della zona! 😛 Per me sono bellissime e i loro coetanei che le vedono andare così spedite e senza rotelle le invidiano tutti!

  15. l’abbiamo vista per la prima volta l’anno scorso e ce ne siamo innamorati! c’era un bimbo piccolissimo al parco che spianava in curva peggio di quelli che corrono il moto gp! sicuramente sarà un regalo futuro…aspettiamo giusto che il piccolo cresca quanto basta!

  16. Io ne ho sentito parlare per la prima volta poco tempo fa… prima non ne conoscevo l’esistenza. Così i due grandi hanno fatto il canonico passaggio triciclo-bici con le rotelline- bici normale. Il problema è sorto quando abbiamo tolto le rotelline… non sapevano stare in equilibrio… per imparare, hanno usato un trucchetto: seduti sulla bici si spingevano coi piedi e poi li sollevavano in corsa… dopo aver imparato questo sono riusciti a pedalare. Quindi quando ho sentito di queste bici senza pedali non ho avuto alcun bisogno di spiegazioni sulla loro utilità: ho subito capito che si trattava di una cosa geniale! E sarà il regalo per Febe per i suoi (ormai vicini) due anni!

  17. Anche noi l’abbiamo regalata alla nostra pupazzetta al 2°compleanno, ma abbiamo preso male le misure, forse ci voleva il modello più piccolo… non riesce a toccarci giù…Cmq, ora sta crescendo e passato quest’inverno, la bici senza pedali verrà “rispolverata” e via di corsa!!!!
    Proprio due giorni fa ho visto un bimbo, avrà avuto 3 anni, sfrecciare in piazza con una bici-SP… andava velocissimo e tirava di quelle curve… ma non cadeva mica…

  18. Michle non l’ha mai voluta… non so perchè ma lui ha sempre preferito la classica bici con i pedali su cui è andato preciso un bel po’ prima di compiere i due anni…
    La riproporrò a tommaso quest’estate… 😉

  19. bellissima!
    ma la vostra che marca è?
    dove è possibile acquistarla?
    secondo te va bene per dei bambini di due anni?
    i miei gemelli compiranno 2 anni a marzo…
    grazie per l’informazione

  20. mio figlio ha 6 anni, 114 di altezza, mi piacerebbe comprare una bici senza pedali! Avete qualcuna da consigliarmi? grazie

  21. Abbiamo comprato la bici senza pedali a Nicolò quando aveva circa 20 mesi.
    Dopo averne valutate alcune in legno, abbiamo acquistato quella di Decathlon perchè era decisamente meno costosa e anche molto carina.
    Nicolò non l’ha calcolata fino a questa primavera, ora ha due anni e mezzo e su questa biciclettina viaggia come un fulmine!
    Non è tutto rosa e fiori però…non avevo pensato agli svantaggi delle rotelle e del triciclo, però anche la bici senza pedali presenta qualche problemino.
    Non a livello motorio, in effetti da quel lato Nicolò va alla grande, supera a grandi falcate qualsiasi ostacolo e procede per strada molto velocemente…ed è proprio questo il problema! Purtroppo le nostre città non sono a misura d’uomo figuriamoci di bambino!
    Secondo me la bici senza pedali fa incedere il pargolo molto più velocemnte che una bici con rotelle e trattandosi generalmente di pargoli molto piccoli, non hanno la capacità di riconoscere i pericoli più ovvi e spesso non sono neanche così pronti ad ascoltare le direttive dell’adulto.
    Il mio piccolo centauro vorrebbe prendere la bici per qualsiasi spostamento, ma pur vivendo in una zona ricca di viali pedonali, piste ciclabili e aree verdi, è davvero complicato seguirlo visto che schizza via a grande velocità e i pericoli in città sono tanti!
    In sintesi sono favorevole alla bici senza pedali, ma solo se utilizzata in aree circoscritte, il parco o il giardino di casa…purtroppo per i nostri bimbi!

    1. val hai ragione. la bici senza pedali permette ai bambini di andare decisamente più veloci, divertendosi anche di più. e non solo, con le rotelle i bambini possono usare la bicicletta senza sudare sette camicie solo sull’asfalto o su una pavimentazione liscia mentre le bici senza pedali vanno agilmente anche su sterrati, ghiaia,… e possono superare come dici tu molti ostacoli come dei semplici scalini.
      certo, come dici tu se i percorsi da fare in bici sono in città l’attenzione deve essere davvero molta.
      insomma, fatta questa però premessa io non posso che continuare a vederlo come un punto di forza della bici senza pedali
      anche se è vero che quando faccio il percorso da casa a scuola o al parchetto a piedi con ale in bici… spesso devo chiedergli di rallentare e di aspettarmi con suo grande disappunto! ;P

  22. la vogliooooooooooooo!!!!!! però dico la verità, non ne ho viste in giro….saremo i primi!!!! wow!!!! ora Giacomo ha solo 5 mesi, ma me la segno tra le cose che non possono mancare!!!
    Grazie….e complimenti per Ale!!!!

  23. Noi le avevamo viste e la abbiamo comprata a nostra figlia… abbiamo visto la differenza nell’imparare ad andare in bici ecc fra la nipote (imparato con rotelline e pedali) e la figlia (ha imparato molto prima anche a passare direttamente ai pedali..) ora abbiamo un negozio di giochi quasi tutti in legno in trentino a Canazei e le vendiamo, sono veramente utili e soprattutto quelle in legno molto belle anche utili ovviamente ed è vero imparano prima, coi loro tempi.. senza fretta e si sentono sicuri, l’importante è sempre acquistare una bici senza pedali di buon livello, vi sono vari livelli, scadenti, medi, medio-alti ed alti (ovviamente anche differenze di tipo estetico..), io eviterei quelle troppo economiche fatte con materiali o metodi non molto validi e andrei sulle medie o medioalte dopotutto è la sicurezza dei nostri figli ciao a tutti e fate divertire i vostri figli con quese stupende bici..

    1. ciao Cristian,visto che li vendi ti volevo chiedere se spedisci anche,visto che noi abbitiamo in emilia romagna e non la trovo,tranne quella della decathlon,pero prefferirei quella in legno.
      se ci puoi dare piu detagli perfavore,grazie

  24. Lorenzo ha 3 anni e 4 mesi e grazie alla bici senza pedali ora va in bici con pedali e senza rotelle. La consiglio vivamente. Lui ha fatto il passaggio da una moto di plastica con le ruote larghe 20/25 cm a un anno e mezzo alla bici in legno senza pedali a 2 anni. Non potete immaginare il mio stupore quando l’ho fatto salire sulla bici con pedali e senza rotelle ed è partito come se fosse cosa naturale.

    1. anche a noi è successo lo stesso. e per quanto noi fossimo i primi a sostenere la facilità del passaggio dalla run bike alla bici con i pedali… bè ecco, quando è successo siamo rimasti ugualmente a bocca aperta!

  25. In c’è un motivo meramente fisico per cui passare da queste bici senza rotelle a quelle normali è più semplice che non dalle bici con le rotelle.
    Il punto è che una bici con le rotelle NON si comporta fisicamente come una bicicletta (veicolo a due ruote). Quindi è differente il motivo per cui sterza. Si comporta in maniera analoga a una macchina, ovvero per curvare bisogna girare il manubrio.

    Un veicolo a due ruote invece sterza diversamente. Probabilmente un motociclista è consapevole di ciò. Sulla bici è uguale ma la maggior parte di coloro che vanno in bici, lo fanno inconsapevolmente.
    A parte il caso di bassissima velocità (per cui effettivamente si deve curvare ruotando il manubrio), negli altri casi la bici/moto può curvare se si applica una forza che fa cambiare il momento di inerzia delle ruote che girano. Per conservazione dell’energia anche il momento d’inerzia si conserva, quindi una ruota che gira su un asse, tende a rimanere “dritta” (e infatti è molto più semplice stare in equilibrio con le ruote che girano piuttosto che da fermi)
    Per applicare la forza appunto necessaria a cambiare direzione dell’asse di rotazione della ruota e di conseguenza far girare la bici/moto, bisogna spingere (leggermente) il manubrio dalla parte OPPOSTA a quella in cui si vuole girare. Il che è 1) controintuitivo, 2) l’esatto opposto di quello che si fa su un veicolo a 3/4 ruote.
    Esemplificando, se voglio andare a sinistra con la bici, applicherò una leggera spinta sul manubrio a destra, e la conseguenza è che la bici si inclinerà a sx, favorendo appunto il curvare del mezzo.

    Quindi, tirando le somme, il bambino che viene dalla bici con le rotelle, quando passa a quella senza rotelle, si trova spiazzato, appunto appena deve curvare, perché fino a un momento prima è stato abituato a girare il manubrio a sinistra per girare a sinistra.

    Chi non fosse convinto può fare facilmente una prova appena monta su una bici, mettendosi a pedalare in direzione retta e provando a spingere il manubrio, per esempio a destra (quasi a voler girare verso destra), e rendendosi conto che la bici si inclina dalla parte opposta :)

    1. Dipende quanto e alto tuo figlio,noi lo abbiamo comprata questa primavera a nostra figlia pero lei e bassina ( 89cm adesso e ha 29 mesi) il fatto sta che ha iniziato usarla da un mesetto xche prima non arrivava con i piedi. Comunque te la consiglio

    2. concordo con maria, effettivamente dipende dall’altezza del bimbo oltre che dallo sviluppo della sua motricità.
      alessandro per esempio non è mai stato molto alto e ha dovuto aspettare a lungo per potr usare la sua amata bici senza pedali in legno. è anche vero che ci sono anche bici con il sellino regolabile come quella che abbiamo comprato a federico o banalmente quella di decathlon.
      la bici senza pedali di federico era indicata a partire dai 24 mesi ma lui, spinto ad imitare il fratello ha iniziato già prima!
      e nel caso in cui non ci arrivasse può sempre esercitarsi a spingerla, esercizio affatto semplice per chi ha iniziato a camminare solo da diversi mesi… ;D
      facci sapere se la troverà sotto l’albero e soprattutto se gli è piaciuta!!

  26. Sono convintissimo da tempo da nonno ciclista vorrei acquistarla …..mi potreste aiutare dandomi indicazioni sulla marca , vorrei per le caratteristiche proprio quella che usa il binbo dei primi due filmati , ma non riesco a trovarla…..grazie in anticipo

    1. marco di marche ce ne sono moltissime con prezzi anche molto differenti
      se ‘credi’ come abbiamo fatto noi in questa bici ti consiglio una bici non in legno (bella esteticamente, ecologica e tutto ma meno maneggevole) leggera, con il manubrio che ruoti completamente e con l’appoggio per i piedi.

  27. Ciao, aspetto che ad aprile compia 2 anni per farli un bel regalo, già quando aveva 16 mesi gli ho comprato la versione di plastica di una moto cavalcabile con le ruote belle larghe per iniziare a testare l’equilibrio e lui andava come una scheggia! Ora è un pò bassa e poi avendo le ruote di plasticaccia non è il massimo… Vorrei sapere se c’è davvero un modello al quale si possono aggiungere i pedali in seguito e così avere 2 in 1..

    1. ci sono moltissime bici a cui si possono aggiungere i pedali. noi sapevamo di usarle e sfruttarle talmente tanto da decidere di prendere modelli in cui non si possono aggiungere.
      decathlon ha una bici senza pedali che come qualità prezzo trovo davvero ottima
      facci sapere quale bici hai scelto e come va rispetto alla sua piccola moto!

  28. Ogni volta che ho bisogno di qualche informazione il vostro blog mi viene in aiuto!!!:-)
    Proprio in questi giorni stavo cercando di capire se per Lara, che ora ha 19 mesi, fosse meglio pensare ad un triciclo o ad una bici senza pedali e mi sono imbattuta in questo post! La vostra esperienza positiva mi ha proprio convinto: per la prossima estate prenderemo una bici senza pedali…Magari proprio quella di Decathlon che sembra proprio carinissima!!!;-)

    1. ciao ikka! quella di decathlon ha sicuramente un rapporto qualità prezzo ottimo
      se la trovi però sarebbe ancora meglio una bici che abbia anche un appoggio per i piedi che aiuta moltissimo i bimbi ad acquisire sicurezza ed equilibrio. facci sapere come vi trovate!

  29. Buon pomeriggio a tutti ho una bimba di 26 mesi e sono indecisa tra triciclo e bici senza pedali. Pensando alla bimba che è molto vivace e sciolta avrei pensato a quella senza pedali ma poi penso: non è che affretto i tempi? Chi ha esperienza mi può consigliare?
    Grazie Sabrina

    1. la bici senza pedali è pensata proprio per assecondare i tempi dei bambini. di fatto i ‘primi passi’ che fanno usandola non sono poi così tanto diversi dal camminare. di li a poco, solo quando se la sentono, aumentano la velocità per poi mettere alla prova il proprio equilibrio semplicemente alzando e riappoggiando i piedi a terra.
      quello che di solito ‘spaventa’è il fatto che non apprendano fin da subito il movimento della pedalata, ma col tempo imparano anche quello! 😀

      1. grazie mille per il consiglio ora mi recherò in un negozio per vedere cosa mi propongono (tipo telaio e varie componenti).

  30. Nostro figlio non ha mai usato quella con le rotelle, ma esclusivamente quella senza pedali e a 3 anni e mezzo dopo 10 min con una bici normale andava alla grande. Abbiamo scelto questa via sotto consiglio di amici e devo dire che rispetto alla sorella che ha seguito il “percorso tradizionale” delle rotelle si è staccato con un anno di anticipo e con una maggiore sicurezza. Spero possa esservi di aiuto :)

  31. Io lo presa a mio fglio a marzo 2015 e a maggio sapeva andare su la bicicletta con pedali senza rotelle, visto che lui aveva solo 2 anni e 5 mesi. Tutto grazie alla bici senza pedali

  32. Stupenda!!! Il bambino si diverte un mondo, ed è molto più semplice da utilizzare rispetto quella tradizionale. Dopo aver fatto un pò di pratica iniziano a tirare su i piedi, credo che sarà anche più semplice iniziare a guidare quella vera tra qualche anno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *