Slackline – che cos’è, come si usa e a cosa serve?

Che cos’è la slackline?  Banalmente è la corda per equilibristi, in realtà e la mia ossessione degli ultimi mesi.  L’ho scoperta per caso grazie ad amici arrampicatori, che mi hanno raccontato di questa “fettuccia” semielastica lunga una quindicina di metri da attaccare a due alberi per camminarci sopra.  L’ho provata giusto per curiosità e per sfida, ma dopo una settimana ero già corso a comprarmela.  Si perchè l’ho trovata subito un passatempo divertente e …  faticosissimo. Insomma un bellissimo modo per tenermi in forma, rilassarmi e sfidare me stesso gradualmente a fare evoluzioni sempre più complesse.

Si perchè camminare sulla corda, e già ce ne vuole,  è solo il primo passo.  Innanzitutto ci sono vari tipi di slackline ( a seconda della larghezza – da 2 a 5 cm – e dal grado di elasticità) e varie “discipline”: classica, highline, jibline.   Ci si può camminare e fare qualche piccola evoluzione, ci si può fare yoga sopra (slackasana), si può usare per camminare sospesi sopra fiumi o canyon, o per fare evoluzioni e acrobazie altamente spettacolari ( e altamente pericolose, letteralmente da rompersi l’osso del collo…).

A me ovviamente ha attirato per le evoluzioni, ma siccome non ho più nè il fisico nè l’età,  per il momento mi limito a qualche “trick” di base e a qualche posizione yoga semplice semplice.

yogaslackers - slackasana - yoga on slackline
courtesy of adicarter.com

[ad#banner_misto_468x60]

Consiglio davvero di provarla perchè, come ho detto per i giochi di equilibrio, permette di entrare in sintonia con il proprio corpo, scoprire ( e superarare) i propri limiti, fisici e psichici (perchè la sensazione di instabilità, il momento esatto in cui ci si rende conto di aver valicato il punto di equilibrio, a volte fa anche paura), di tenersi in allenamento ( richiede enorme sforzo di gambe, glutei, dorsali e addominali anche solo per rimanere immobili sulla corda), di incrementare la capacità di concentrazione e di scaricare lo stress ( per quella mezz’ora filata che riesco ad usarla, non penso ad altro e sudo talmente tanto che scarico tutta la tensione accumulata in ufficio!)

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=kx9MutLN6BI]

ps: ovviamente è divertentissima – e utilissima – anche per i bambini, e Ale ci cammina, mano nella mano con me, orgoglioso mentre al parchetto tutti lo guardano con ammirazione e un pò di invidia!

Il piccolo Ale sulla slackline

[ad#link-group-468×15]

8 pensieri riguardo “Slackline – che cos’è, come si usa e a cosa serve?”

  1. Io l’ho vista in vetrina alla Città del Sole! Da noi ci sono gli anarchici (che convivono pacificamente con i bambini nei giardinetti) che ce l’hanno e si esercitano tutti i giorni al parco e i bimbi incantati li guardano! A me piacerebbe provare ma mi vergogno troppo a farlo davanti a tutti!!!!

  2. Sono reduce da due giorni di trekking alla Cinque Torri, sui due spuntoni della torre grande gli arrampicatori che erano in cima facevano i funamboli tra uno spuntone e l’altro… e io soffro di vertigini orrende….brrrrrividiiiiii!

  3. Gli amici arrampicatori sono una brutta razza! :-)
    “Battista l’equilibrista” per noi rimane sempre e comunque uno dei giochi più divertenti, in ogni sua forma, testata del letto compresa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *