Regali tra fratelli

Durante la gravidanza avevo parlato molto ad Ale dell’arrivo del fratellino per prepararlo emotivamente, per quanto possibile, ai cambiamenti a venire.

Molti genitori per attenuare la gelosia iniziale e per fare in modo che anche il fratellone, il giorno del suo spodestamento, abbia dei regali da scartare, preparano un piccolo dono “da parte del fratellino o della sorellina”.

regalo del fratellone al neonato

Fino all’ultimo sono stata indecisa se optare anche io per questa soluzione oppure no ma visto che Federico me ne ha dato il tempo ho organizzato il tutto.

Per cominciare ho proposto ad Ale di accogliere il nuovo arrivato preparandogli e/o regalandogli qualcosa (non necessariamente di suo, anzi…!) e lui aveva deciso di mettere da parte un orsetto (che fino a quel momento non aveva mai usato molto) che, reduci dalla lettura del Libro della Giungla, aveva chiamato Baloo.

Così la mattina che Ale è venuto in ospedale a conoscere Federico dopo averlo salutato, baciato, accarezzato e osservato per bene, gli ha consegnato il suo piccolo Baloo.

regalo nascita del fratello maggiore

E in cambio anche lui ha ricevuto un regalo dal suo fratellino: un nuovo Peter Rabbit!

Quando era piccolo gli avevo cucito un piccolo coniglietto, uno dei suoi animali preferiti, a cui è affezzionatissimo e così ho pensato che anche questo nuovo amico molto speciale dovesse essere un coniglio.
L’ho cucito esattamente il giorno prima che nascesse Federico, seguendo questo tutorial e sono stata contentissima d’esseci riuscita: è stato come se Fede mi avesse lasciato il tempo di farlo!

regalo dal nuovo fratellino

Inutile dire che ad Ale è piaciuto tantissimo e che dal giorno in cui l’ha ricevuto non ha più dormito senza il suo nuovo compagno.

fratelli che dormono

Ma sono sicura che il 12 aprile Ale abbia in realtà ricevuto un altro regalo, ben più grande, anche se forse non imparerà ad apprezzarlo dadvvero prima di qualche anno: un fratello!

E voi avete preparato qualche sorpresa speciale sia per il fratellino/sorellina che per il fratellone/sorellona?

[ad#banner_468x60_solotesto]

29 pensieri riguardo “Regali tra fratelli”

  1. Però l’idea è tanto carina, quasi quasi la metto in pratica anche io… ho ancora tempo la mia pupa è un pochetto in ritardo!!! :) la foto insieme è splendida!

  2. Anna desiderava un ombrello tutto per lei. Così Marta le ha portato un costosissimo (Sic!) ombrello fatto a faccia di panda e lei, dopo un anno Anna lo chiama ancora “il MIO ombrello che mi ha portato Marta quando è uscita dalla pancia”

  3. Quando nacque mia sorella, mia mamma mi regalò una mini-sedia per stare sempre vicino a loro, anche quando allattava… Abbiamo “solo” 17 mesi di differenza, e immagino che la gelosia, almeno inizialmente, fosse parecchia!
    Ci sono alcune foto del nostro “trio” e rivederle adesso che sono mamma anch’io mi commuove ancora di più!!

  4. Io ci ho pensato, molti mi avevano detto di fare un regalino a Tomas x l’arrivo del fratellino, ma poi non ho fatto nulla.Non ho mai visto Tomas ingelosito o impensierito per il fratellino, anzi, non vedeva l’ora di conoscerlo e poi x 9 mesi l’ho sempre reso partecipe di TUTTO quello che riguardava la crescita del fratellino nella pancia: dalle ecografie, spiegandogli cos’erano tutti quei chiaro-scuro, ai movimenti, alla preparazione della culla e così via.C’è anche da dire che hanno 18 mesi di differenza, praticamente da quando ha incominciato a capire bene quello che gli spiegavo, nell’aria c’è sempre stato il suo tato!Però non avevo pensato al regalo che Tomas avrebbe potuto fare al nuovo arrivo, sarebbe stato bello…vedrò di ricordarmelo nella FUTURISSIMA gravidanza!
    La foto di loro due insieme è da ingrandimento…mi è venuto il groppo in gola a guardarla…ed il tuo ultimo commento è quello che ho sempre detto anche io:Il regalo più grande che una mamma può fare a suo figlio..è un fretello!!!

    1. anche io all’inizio non sapevo se fargli qualcosa o meno ma ora sono contenta d’esser riuscita a trovare il tempo di farlo
      diciamo che io gliel’avrei fatto comunque….gli preparo moltissimo giochi con le mie mani quindi…
      e il fatto che sia arrivato da suo fratello….bè, se ho preso nel segno bene, altrimenti pazienza!
      e come dici tu li si può coinvolgere in moltissimi modi!

  5. Mi accodo anch’io ai complimenti per la foto bellissima in cui dormono assieme… non sono mai riuscita a fotografare le mie due… Io non ho fatto in tempo a preparare nulla per Alice da parte di Elena: è arrivata che pensavo di avere ancora tempo! Nel caso suo comunque Elena è stata veramente un regalo: se l’è trovata a casa al risveglio senza dover rinunciare neanche per qualche ora alla presenza della mamma! E’ scesa in salotto ed eccola lì fra le sue bambole…
    In compenso durante la gravidanza le avevo preparato il cuscino da allattamento/per il collo come il mio in formato ridotto e la nonna le aveva preparato la fascia…

    1. come non sei riuscita a fotografarle insieme?! ma se ogni volta che guardavo le tue foto, con le lacrime agli occhi dall’ormoni-commozione pensavo a quel che sarebbe stato con ale e fede….
      in quanto al regalo…sì direi che meglio di così poteva solo trovarla sotto un cavolo nel suo orto… :)

  6. Oddio quanto sono belli!
    Io niente regali…. lavorerò fino alla fine dell’ottavo e quindi penso che il mese che mi rimarrà dovrò dedicarlo ad altro… a meno che non decida di comprare qualcosa, invece di prepararlo da me, ma ne dubito…
    Tu sei stata bravissima, è stato davvero un pensiero stupendo, in un momento in cui tutti gli occhi sono per il nuovo arrivato!

  7. Bellissima questa idea. sicuramente può aiutare ad attenuare le gelosie.
    Anche io ho avuto da pochissimo il mio secondo bimbo e il fratello, 2 anni e mezzo, devo dire che l’ha preso bene.
    Se lo coccola, spinge la culla, mi aiuta col pannolino…
    I tuoi bimbi sono bellissimi, l’ultima foto è di una tenerezza unica…

    un grosso in bocca al lupo e benvenuto al piccolo Federico!!

    baciotti eli

  8. Anche noi abbiamo pensato di regalare qualcosa a Lisa da parte della nuova arrivata Sara e volevo sceglierlo con cura… così le ho preso un peluche della Pimpa, che Lisa adora, e glie l’ho fatto trovare quando è venuta in ospedale. Soltanto che Lisa ha deciso di interpretare la cosa diversamente, e che quello era il suo regalo per Sara! Infatti non se l’è mai filata!

  9. Io credo che impareranno già prestissimo a cercarsi e ad apprezzarsi…
    Pensa che l’ultima volta che ho tenuto a casa Marco dal nido xchè aveva la febbre mentre Fabio x evitare il contagio ha continuato ad andarci, lui ha passato due giorni a dirmi – mi manca il mio Fabio, mi manca il mio fratellino – e lo stesso è per Fabio.
    Io credo che già dopo pochi mesi il legame forte sia già instaurato.
    Marco il regalo lo ha ricevuto, anche se era piccolo e per me non ha ben compreso il gesto, fondamentalmente era più preso dal suo arrivo credo…

    1. si vale, credo anche io che sia solo questione di tempo e bisogna aspettare e rispettare i LORO tempi
      noi ora siamo ancora proprio all’inizio, festeggeremo domani 1 mese….mamma mia mi sembra tantissimo e allo stesso tempo pochissimo…. O_°

      1. io già durante i primissimi mesi ricordo che quando li mettevo nella culla insieme per stare un pò vicini Marco era presissimo da quel contatto e rimaneva lì a provarsi tutta l’emozione… e Fabio dal canto suo nonostante vedesse ancora pochino, era incuriosito anche lui, ed incredibilmente si fermava per godersi anche lui il momento…e dovevi vedere come si guardavano e come si stavano vicini…come nella vostra foto…sono bellissimi…Ale pare un gigante a confronto… :)

  10. rispondo a un post vecchio ma mi piace l’argomento :) e ci provo…
    quando è nato Zeno il suo “fratellone” Ettore aveva 3 anni e mezzo, gli abbiamo fatto trovare una macchinina blu da parte del cucciolo.
    Ma da bravo curiosone ha cominciato a chiederci come avesse fatto a esserci una macchinina nella mia pancia….quindi lì ci siamo inventati tutta una storia x cui, quando ero incinta di lui, Ettore, il papà mi faceva ingoiare ogni giorno un pezzo di macchinina e lui, in pancia, se l’è costruita. Solo che , al momento della nascita, era così impaziente di conoscerci che l’ha lasciata dentro…e Zeno gliel’ha riportata!
    Ora sono incinta di un altro cucciolo e sia Ettore che Zeno si aspettano che porterà loro qualcosa… :-) chissà cosa arriverà stavolta…
    Elena

    1. anche ale mi aveva posto la stessa domanda! io però gli avevo semplicemente risposto che non lo sapevo. insomma sono stata vaga e gli ho detto che se c’era posto per un bimbo nella mia pancia probabilmente c’era posto pure per un ‘peter rabbit’. da un certo punto di vista è talmente strano che dalla pancia della mamma possa uscire un bambino….che forse potrebbe uscire anche una macchinina, no?! ;P

      e sta volta che uscirà dalla tua pancia? sono curiosa! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *