Cosa mettere nel calendario dell’avvento

I calendari dell’avvento in commercio e a buon mercato sono solitamente fatti di cartone con tante finestrelle dietro alle quali i bambini possono scoprire ogni giorno un cioccolatino.

avvento e cioccolatini

Noi siamo dei cattivi genitori e non facciamo mangiare ad Ale caramelle o cioccolatini, salvo rarissime occasioni davvero speciali, che in due anni e mezzo si possono ancora contare sulle dita se non di una di due mani!

Dunque, anche per il calendario dell’avvento nessun dolciume, bensì altre bellissime sorprese. Ma partiamo dal principio.

In genere quando si pensa al calendario da realizzare la prima domanda che ci si pone è: cosa ci metterò dentro? In funzione di questa risposta dipenderanno le dimensioni e i materiali con cui andremo a costruire il calendario, ma se non ci venisse subito in mente quali sorprese scegliere…saremmo fermi prima ancora di cominciare!

calendario dell'avvento fai da te

Io ho deciso di risolvere il problema optando per un calendario composto da tante buste, alcune più grandine che potrebbero contenere dei piccoli oggetti, altre probabilmente troppo piccole per farlo.

L’idea però è quella che qualora non avessi abbastanza buste grandi per i miei regalini posso sempre nascondere nella busta un bigliettino sul quale ci saranno le indicazioni per una piccola caccia al tesoro che porterà il piccolo Ale a trovare, appunto, la sorpresa!
Questo stratagemma mi permette anche di non dover pensare a tutte le sorprese subito, ma di aggiornarle o cambiarle a mano a mano.

[ad#banner_468x60_solotesto]

Detto questo veniamo al concreto: è da tempo che ho recuperato delle scatole in cui sono stati conservati alcuni giochi di quando eravamo piccoli io e mio fratello. Alcuni piccoli oggettini (piccoli animali di plastica, bamboline, fischietti…) saranno sicuramente tra le sorprese scelte.

Ma non solo. Mi piace molto l’idea che, soprattutto nelle giornate in cui tutta la famiglia sarà a casa, la sopresa possa non essere un oggetto, un regalo ma un’attività da fare tutti insieme. Chi di voi ci segue sa per esempio che ad Ale piace moltissimo aiutarci in cucina facendo il cuoco: ecco un’idea per un’attività, una nuova ricetta da preparare (e gustare!) tutti insieme.

O ancora, altri piccoli giochi e attività che ci permettono di scoprire e osservare con occhi nuovi la stagione in arrivo e tutti i cambiamenti che sta portando: è già pronta una sorpresa per i nostri amici uccellini che ci vengono a trovare ogni giorno sulla siepe davanti alla finestra!

E voi, avete qualche idea da suggerirmi per le buste ancora vuote??

[ad#banner468x60_illustrato]

20 pensieri riguardo “Cosa mettere nel calendario dell’avvento”

  1. Io ho preparato una borsa grande di carta con delle taschine, dentro ci ho messo dei foglietti con un disegnino rappresentativo dell’attività che si farà quel giorno o della sorpresina, mentre il necessario per le singole attività lo metterò la sera prima dentro la borsa grande… anche noi niente dolci o cioccolata, ma attività con carta e cartone, rotli carta igienica, in cucina, preparazione dell’albero e delle decorazioni, giornate “speciali” tipo quella in cui partiremo per la montagna… Per ora ho riempito metà dei giorni, per il resto ho tempo per pensarci!
    Bellissime le tue borsette, comunque! Terrò a mente per l’anno prossimo!
    Daria

  2. Se magari farete l’albero, o il presepe, o quello che farete, potreste mettere qualche addobbo da aggiungere…
    …stamattina Marco si è portato dietro all’asilo una pallina……………………………….. ^_^

    è carina l’idea di estrarre, che so, una pecora da aggiungere al gregge…….

    comunque complimenti ancora;
    è bellissimo!!!

  3. mi piacciono molto le idee vostre ma anche di quelli che hanno lasciato i commenti. l’anno scorso davo soprattutto caramelle nel calendario di mia figlia, ma questo anno non volevo cadere in questa soluzione così semplice. ma non avevo tante idee. una cosa che le piace è quando taglio qualche forma dai pezzi di pile (o altre stoffe) avanzati dai miei progetti. un semplice cuore o stella che si attacca da solo ai vestiti le fa divertire un sacco! ma l’idea di proporre un’attività mi sembra bellissima! grazie a tutti! :) lisa

  4. e un’altra idea: a volte taglio immagini di carta che troviamo in giro nella casa che possono piacere a mia figlia (tipo un animale o cibo o qualcosa, purtroppo spesso hello kitty!) e incollo un pezzo di calamita (quelle che si possono tagliare o se no una normale) dietro. le piace molto giocare con le calamite sul frigo!

  5. ciao,
    due anni fa ho fatto stampare una bella foto delle mie bimbe su un puzzle e ogni giorno trovavano assieme a un cioccolatino anche 4 pezzi del puzzle. Risultato finale un bellissimo quadro con loro due.
    Lo scorso anno ho stampato con PC dei personaggi da “clipart screenbeans” e ho sistemato una loro foto al posto della faccia. Ogni giorno trovavano un personaggio diverso (sempre con le loro sembianze) e lo incollavano su un foglio A2 con disegnato un villaggio (fatto da mio marito). Risultato finale un quandro ciascuno con loro come protagonistri.
    ciao ciao

  6. i miei figli sono un po’ più grandini, quindi quest’anno ho optato per giochini enigmistici che a loro piacciono tanto! Quindi bigliettini arrotolati con rebus, cruciverba, puzzle…

  7. Posso consigliarti cosa abbiamo fatto noi quest’anno, puoi anche fare un salto a sbirciare…
    Niente regalini e dolci quest’anno perchè vorrei evitare e allora 24 buone azioni da fare ogni giorno in più tre premi che consistono in una pizza. un cinema, teatro, mostra con mamma e papà

  8. Ehm… ho un po’ di confusione in testa. Non siete quelli che crescono i figli senza dio? Cosa ci fa in casa vostra il calendario dell’avvento? Ma soprattutto “cosa” festeggiate a natale?

  9. Io vi posso dire cosa ho fatto per il mio cucciolino lo scorso anno: a lui piacciono molto le favole e quindi per ogni giorno ho stampato una mini favola con disegno da colorare finale. L’ultimo giorno del calendario dell’avvento conteneva la copertina in cartoncino con nastro e adesivi per decorare e la scritta “il mio primo libro di natale 2014”.
    Si è divertito un mondo a colorare i disegni e soprattutto alla sera era felicissimo di sentirsi leggere una storia a tema natalizio. Quando poi ha assemblato il suo libro è stato come mettere la ciliegina sulla torta!

  10. Ciao a tutti
    Il problema di cosa mettere nel calendario inizia quando diventano un po’ più grandini e l’ho risolto per ora con una barzelletta al giorno adatta all’età… negli ultimi tre anni ha funzionato!
    Nei giorni a casa da scuola oltre alla barzelletta aggiungo un cioccolatino a forma natalizia.
    L’idea piace anche a mio marito ma a lui nei giorni festivi metto un Gratta e Vinci…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *