Congedo di paternità al voto in Parlamento

Parlando di gravidanza e lavoro non potevamo non dare spazio al voto sulle nuove leggi riguardo alla maternità (e alla paternità!) che è in Parlamento Europeo in questi giorni.

paternità: papà e bambino

E se da una parte mi viene da rabbrividire a pensare che l’Italia è uno dei Paesi Europei che tutela maggiormante la matenrità (lo sarà forse sulla carta, ma nella pratica….ne manca!), dall’altra la notizia che anche i neo papà potrebbero avere diritto a due settimane di congedo pagato alla nascita del proprio figlio mi rincuora.

“Attenzione a non fare confusione con i congedi parentali, ancora poco conosciuti e che si riferiscono alla possibilità di assentarsi dal lavoro per un genitore con un figlio fino a otto anni e per un periodo anche frazionato di 6 mesi. Questo congedo, fino al terzo anno del figlio è retribuito al 30 per cento, poi è scoperto a meno che il reddito annuo del genitore non superi una certa soglia.”

Leggi tutto “Congedo di paternità al voto in Parlamento”