C’era un bambino profumato di … aglio!

C’era un bambino profumato di latte
che giocava insieme a dieci gatte.
Ciascuna leccava la punta di un suo dito
e gli faceva un piccolo prurito.
Ad ogni prurito il bambino rideva
e bruscamente una coda prendeva.
Così ci furono dieci risate
e dieci code furono tirate.

Questa è la nota filastrocca di Roberto Piumini.  Filastrocca carina ma non tra le nostre preferite nel libro omonimo.

A noi però viene sempre in mente quando abbracciamo, sbaciucchiamo e “annusiamo” il nostro piccolo Ale.   E non perchè profumi di latte, di biscotto o di qualsiasi altro indefinito e fantastico odore di bimbo.

Leggi tutto “C’era un bambino profumato di … aglio!”