Un “libro” tutto speciale

Verso i 14 mesi i bambini riconoscono ormai da tempo le persone che si prendono cura di loro e  quelle che sono loro più vicine e sono in grado di sfogliare, nonchè apprezzare, seppur a modo loro,  un libro.

In pochissimo tempo e con una spesa di pochi euro potrete allora preparare ai vostri figli una sorpresa che apprezzeranno moltissimo, un libro speciale i cui protagonisti sono le persone che meglio conosce.

family_1

Vi occorre un album di fotografie, sono perfetti quelli piccoli che in genere i fotografi regalano quando si sviluppano delle fotografie e poi più immagini che potete.
Di che tipo? Foto che ritraggono voi genitori, i nonni, zii e cugini, ma anche le educatrici dell’asilo piuttosto che i vostri animali domestici.
Insomma, tutti coloro i quali fanno parte della vita del bambino. E magari anche qualche nonno che abita lontano e di cui il bimbo sente solo la voce al telefono…

Il piccolo Ale si diverte un mondo a sfogliare il suo album di fotografie e a nominare tutti quelli che ne fanno parte.
E il bello di questo libro è che le sue storie si possono continuamente trasformare e nuovi personaggi possono entrare a farne parte!

7 pensieri riguardo “Un “libro” tutto speciale”

  1. Anche a Michele piacciono gli album delle foto…
    Però gli piace ancor di più arrampicarsi sul tavolo della cucina (ti pareva) e nominare uno a uno tutti i soggetti delle foto dei due pannelli di sughero che abbiamo attaccato sul muro in cucina…

      1. mi ero dimenticata di aggiornarvi…ha apprezzato tantissimo!!! Grazie per l’idea è stata un successone…non solo per Andrea, ma anche per i familiari tutti orgogliosi che li riconosca in foto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *