Halloween a casa EquAzioni

Come promesso vi raccontiamo di come abbiamo trascorso il nostro Halloween…

halloween1

Come l’anno passato ci siamo preparati all’arrivo dei bambini, ops, scusate, dei mostri che vivono dalle nostre parti: l’ingresso di casa nostra si è popolato di luci soffuse, lantenre, zucche e fantasmi…

hallow1

E ovviamente quest’anno ho pensato anche al piccolo Ale: non avendo avuto proprio tempo in queste ultime settimane ho riadattato il tutorial del costume da zucca realizzandone uno di cartone, molto semplice e veloce. Peccato che appena finito il costume Ale non avesse la minima voglia di provarlo e di tenerselo su…!

I bambini si sono presentati all’ora di cena. Ale era seduto sul seggiolone quando abbiamo sentito suonare alla porta. Tutto contento si è sfilato la bavaglia e, con mio grande piacere, infilato la zucca e con una grossa ciotola di caramelle e dolcetti vari ha aperto la porta quando…. aaaaahhhhhhh!!!!!
Che paura!!!
Il piccolo Ale non si aspettava di trovarsi davanti mostri e fantasmi e mollata la ciotola delle caramelle ha iniziato prima ad indietreggiare e poi a piangere!!

Appena richiusa la porta però il piccolo Ale-zucca si è tranquillizzato ed è riuscito anche lui a bussare alla porta chiedendo: “Trick or treat?”

halloween_ale

Avendo avuto la febbre nei giorni passati non ci siamo arrischiati a fargli prendere freddo, ma nonostante la singola visita ai nostri vicini il bottino è stato grande: un intero pacchetto di caramelle (…che ovviamente si mangerà la mamma!!!)

Insomma, una serata da PAURA!!!

2 pensieri riguardo “Halloween a casa EquAzioni”

  1. Che bravi che non gli date le caramelle!!!
    Michele prende la sedia, la mette vicno al mobile, si arrampica e se le prende da solo… Ormai è sfuggito ad ogni controllo!!!!

  2. Sì, aspettate che arrivi Unclesimon a casa vs…
    …se volete gli faccio vivere 10 allouin tutti condensati in 10 minuti!!!
    E poi gli tiro un pippone sul fatto che è una festa totalmente commerciale e non dovrà mai far parte delle sue tradizioni…
    Da Piccoloale, il suo nome diventerà:
    POVEROPICCOLOALE!!!

    NB nonostante ciò, che cose belle non avete ideato?!?
    Chicca & Da’ bravi, bravi, bravi…
    …però ne avete di tempo da perdere! :-)
    Forse è tutta invidia!!!

    Salutoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *