Giochi d’acqua

Il caldo è arrivato e non siamo solo noi a sentirlo, ma anche i nostri bimbi: Ale è spesso sudato e appiccicaticcio, cerca molto di più la tetta ed è contento di bere dell’acqua fresca dal suo bicchiere!

Fin da quando Ale aveva 3 mesi, una volta a settimana andiamo in piscina, cosa che sicuramente in questo periodo dell’anno è ancor più un piacere!

Ma per fortuna si può giocare con l’acqua anche a casa, organizzandosi con una piscinetta gonfiabile oppure con una semplice vaschetta bassa e abbastanza grandina perchè il bambino vi possa stare seduto tranquillo.

giochi_acqua

L’acqua non deve essere troppo fredda e ne basta poca, anche perchè se considerate che una buona quantità finirà fuori dalla vaschetta…..
Solitamente io faccio sedere Ale nella vaschetta, dove metto anche una bacinella piena d’acqua. In questo modo scopre da solo (ormai lo sa già…ma si diverte sempre!) cosa contiene: ci puccia prima le dita,  le mani e poi tutte le braccia; schizza; osserva le mani che si muovono sul fondo; muove la bacinella e infine la ribalta svuotandola.

giochi_acqua2

L’acqua è ora nella vaschetta e gli bagna il sedere, i piedi e le gambe: muove le mani e schizza ancora più forte.
Solo dopo un pò gli propongo altri oggetti, uno alla volta: delle vaschette di plastica dove può raccogliere l’acqua, degli oggetti che galleggiano o ancora delle palline colorate da lanciare.

giochi_acqua1

Inutile dire che si diverte un sacco e allo stesso tempo ha la possibilità di stare più al fresco.

Prima di cominciare è bene però organizzarsi:
– l’area attorno alla vaschetta diventerà subito molto scivolosa sia per il bambino sia per voi: mettete in terra una stuoietta o degli stracci per evitare scivoloni
– non mettersi in un punto dove ci sono correnti d’aria. Se il bambino è bagnato è bene che che non prenda freddo, quindi tenete sempre a portata di mano un asciugamano con cui asciugarlo.

….e se avete più spazio a disposizione o una piscina gonfiabile più grande potete fare il bagno insieme a  lui!!
(Altrimenti ogni tanto si può adibire a piscina la vasca da bagno…!!)

6 pensieri riguardo “Giochi d’acqua”

  1. bellissima idea, la copierò certamente…ma tu ceh vaschetta hai usato…quella la trovo molto carine e della grandezza giusta…mi faresti saperre…ah…una domanda ma nn c’è pericolo che scivoli dentro sul fondo della vaschetta??
    grazie

    1. il bambino va SEMPRE guardato. da seduto non c’è pericolo che scivoli (le usiamo anche all’asilo e in anni non mi è mai capitato) ma per esempio ale si alza in piedi e allora potrebbe sì scivolare, anche se in realtà il rischio + grosso è tutt’intorno alla vasca come dicevo.
      lì si che è scivoloso e quando ale prova a mettere fuori un piede….inizia a pattinare!!
      se vuoi sentirti + sicura però potresti mettere un tappetino anti-scivolo (anche la retina che si mette sotto i tappeti funziona bene)
      quella che uso io è una banalissima vaschetta ikea. le usiamo per diverse attività dell’associazione: sono economiche, funzionali e soprattutto impilabili e avendone noi tante….non è cosa da poco!
      fammi sapere come vanno i vostri giochi!

  2. ehehe…ma quanto e’ bello?? e quanto e’ cresciuto ale da qunado vi ho visti a milano??
    pazzesco…
    fra, come sono andati i laboratori sui pre libri??

    sara

    1. i bimbi del nido che hanno partecipato al laboratorio sui libri tattili si sono divertiti un sacco e anche le educatrici e la direttrice erano entusiaste!
      ….devo ancora pubblicare anche le foto degli altri libri morbidi/tattili che ho fatto per ale durante quest’anno….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *